News

20 aprile, 2018

#FONDAZIONE TATARELLA ENTRA NELL' #AICI (#ASSOCIAZIONEISTITUTICULTURAITALIANI)
Oggi pomeriggio a Roma l'Assemblea dell'Aici, presieduta dall'on. Valdo Spini, ha deliberato all'unanimità l'ingresso della Fondazione Tatarella nell'Associazione delle Istituzioni di Cultura Italiane.
Si tratta della più importante Associazione che comprende 104 tra Istituti e Fondazioni italiane che esercitano un ruolo importante nella promozione della cultura e nella custodia di archivi politici.
Tra le principali Fondazioni aderenti all'Aici vi sono le Fondazioni Ansaldo, Olivetti, Einaudi, De Gasperi, Matteotti, Di Vagno, Goria, Di Vittorio. Gramsci, La Malfa, Turati, Fratelli Roselli, Sturzo.
La Fondazione Tatarella, che in questi anni si è caratterizzata per una incessante attività di promozione culturale voluta dal suo fondatore, Salvatore Tatarella, oggi custodisce oltre a 30mila libri(di cui 15mila catalogati on line mediante il sistema Sbn) gli Archivi politici appartenuti a Pinuccio Tatarella, ideologo di An e fautore del centrodestra, insieme a diversi documenti e riviste della destra e del centrodestra italiano.
La Fondazione Tatarella, presieduta dal giovane editore Francesco Giubilei, è la prima Fondazione di area centrodestra che si ispira ad un uomo proveniente dalla destra politica italiana che entra nell' Aici.
... Mostra tuttoMostra meno

#FONDAZIONE TATARELLA ENTRA NELL #AICI (#ASSOCIAZIONEISTITUTICULTURAITALIANI)
Oggi pomeriggio a Roma lAssemblea dellAici, presieduta dallon. Valdo Spini, ha deliberato allunanimità lingresso della Fondazione Tatarella nellAssociazione delle Istituzioni di Cultura Italiane. 
Si tratta della più importante Associazione che comprende 104 tra Istituti e Fondazioni italiane che esercitano un ruolo importante nella promozione della cultura e nella custodia di archivi politici. 
Tra le principali Fondazioni aderenti allAici vi sono le Fondazioni Ansaldo, Olivetti, Einaudi, De Gasperi, Matteotti, Di Vagno, Goria, Di Vittorio. Gramsci, La Malfa, Turati, Fratelli Roselli, Sturzo. 
La Fondazione Tatarella, che in questi anni si è caratterizzata per una incessante attività di promozione culturale voluta dal suo fondatore, Salvatore Tatarella, oggi custodisce oltre a 30mila libri(di cui 15mila catalogati on line mediante il sistema Sbn) gli Archivi politici appartenuti a Pinuccio Tatarella, ideologo di An e fautore del centrodestra, insieme a diversi documenti e riviste della destra e del centrodestra italiano.
La Fondazione Tatarella, presieduta dal giovane editore Francesco Giubilei, è la prima Fondazione di area centrodestra che si ispira ad un uomo proveniente dalla destra politica italiana che entra nell Aici.

Attachment1 day ago   ·  1
Avatar

Comment on Facebook

18 aprile, 2018

Sostieni la cultura con il Tuo 5x1000

La Fondazione Tatarella opera nel campo della cultura con diverse iniziative culturali: convegni, incontri con gli autori, borse di studio, premi letterari, eventi di beneficenza, scuola di formazione politica, accesso alla biblioteca, all’archivio e al centro studi, mostre e rassegne cinematografiche.

Con il 5x1000 puoi sostenerci a costo zero, semplicemente segnando nell’apposito riquadro il codice fiscale della Fondazione Tatarella: 07246730720

*Il 5 per mille è una quota di imposte, a cui lo Stato rinuncia per destinarla alle organizzazioni no profit; non costa nulla perché non è una tassa in più, e
non firmando, la stessa quota del 5x1000 resterà allo Stato.

Puoi sostenere la Fondazione Tatarella anche:

- diventandone socio;
- erogando una donazione liberale;
- tesserandoti alla biblioteca con una quota annuale di euro 10;
- donando documenti per l'archivio storico;
- segnalando amici potenzialmente interessati;
- partecipando alla raccolta fondi “Donatenow”, nella sezione donazioni del sito fondazionetatarellagiuseppe@gmail.com , avviata mediante il portale GofundMe.

Per donazioni, contributi e iscrizioni, iban:
IT37J0101003201000027009024

Grazie per la preziosa collaborazione.
... Mostra tuttoMostra meno

Sostieni la cultura con il Tuo 5x1000

La Fondazione Tatarella opera nel campo della cultura con diverse iniziative culturali: convegni, incontri con gli autori, borse di studio, premi letterari, eventi di beneficenza, scuola di formazione politica, accesso alla biblioteca, all’archivio e al centro studi, mostre e rassegne cinematografiche.
 
Con il 5x1000 puoi sostenerci a costo zero, semplicemente segnando nell’apposito riquadro il codice fiscale della Fondazione Tatarella: 07246730720
 
*Il 5 per mille è una quota di imposte, a cui lo Stato rinuncia per destinarla alle organizzazioni no profit; non costa nulla perché non è una tassa in più, e
non firmando, la stessa quota del 5x1000 resterà allo Stato.
 
Puoi sostenere la Fondazione Tatarella anche:
 
- diventandone socio;
- erogando una donazione liberale;
- tesserandoti alla biblioteca con una quota annuale di euro 10;
- donando documenti per larchivio storico;
- segnalando amici potenzialmente interessati;
- partecipando alla raccolta fondi “Donatenow”, nella sezione donazioni del sito fondazionetatarellagiuseppe@gmail.com , avviata mediante il portale GofundMe.
 
Per donazioni, contributi e iscrizioni, iban: 
IT37J0101003201000027009024
 
Grazie per la preziosa collaborazione.

16 aprile, 2018

Intervista a Gennaro Pesante - Tele Bari
L'intervista al nostro recente ospite #GennaroPesante, autore di "Lezioni di campagna elettorale" (Historica Edizioni), a cura di #AlessandraBucci per #TeleBari, che ringraziamo.
... Mostra tuttoMostra meno

15 aprile, 2018

GIOVANNI GENTILE è stato uno dei più grandi filisofi del '900. Nel 74°anniversario del suo sacrifico ci piace ricordarlo con lo speciale annullo filatelico fatto fare, in suo onore, nel 1994 dal Ministro delle Poste Pinuccio Tatarella.

"Lo Stato non può essere lo Stato del cittadino (o dell’uomo e del cittadino) come quello della Rivoluzione francese; ma dev’essere, ed è, quello del lavoratore, quale esso è, con i suoi interessi differenziati secondo le naturali categorie che a mano a mano si vengono costituendo. Perché il cittadino non è l’astratto uomo; né l’uomo della “classe dirigente” – perché più colta o più ricca, né l’uomo che sapendo leggere e scrivere ha in mano lo strumento di una illimitata comunicazione spirituale con tutti gli altri uomini. L’uomo reale, che conta, è l’uomo che lavora, e secondo il suo lavoro vale quello che vale. Perché è vero che il lavoro è lavoro, e secondo il suo lavoro qualitativamente e quantitativamente differenziato l’uomo vale quel che vale.” (Gentile, Genesi e struttura della società”, XI, 9).
... Mostra tuttoMostra meno

GIOVANNI GENTILE è stato uno dei più grandi filisofi del 900. Nel 74°anniversario del suo sacrifico ci piace ricordarlo con lo speciale annullo filatelico fatto fare,  in suo onore, nel 1994 dal Ministro delle Poste Pinuccio Tatarella.

Lo Stato non può essere lo Stato del cittadino (o dell’uomo e del cittadino) come quello della Rivoluzione francese; ma dev’essere, ed è, quello del lavoratore, quale esso è, con i suoi interessi differenziati secondo le naturali categorie che a mano a mano si vengono costituendo. Perché il cittadino non è l’astratto uomo; né l’uomo della “classe dirigente” – perché più colta o più ricca, né l’uomo che sapendo leggere e scrivere ha in mano lo strumento di una illimitata comunicazione spirituale con tutti gli altri uomini. L’uomo reale, che conta, è l’uomo che lavora, e secondo il suo lavoro vale quello che vale. Perché è vero che il lavoro è lavoro, e secondo il suo lavoro qualitativamente e quantitativamente differenziato l’uomo vale quel che vale.” (Gentile, Genesi e struttura della società”, XI, 9).

Ecco perché è necessario essere al governo. Per perpetuare la nostra cultura e renderla seme per una Idea di società evoluta e solidale.

7 days ago   ·  3
Avatar

Uomo e Ministro della Tradizione.

7 days ago   ·  1
Avatar

Art.1 della costituzione italiana

3 days ago
Avatar

Comment on Facebook

14 aprile, 2018

Sostieni la cultura. Dona il tuo 5xmille alla Fondazione Tatarella ... Mostra tuttoMostra meno

Sostieni la cultura. Dona il tuo 5xmille alla Fondazione Tatarella

07 aprile, 2018

Fondazione Tatarella ha aggiunto 19 nuove foto.

“Lezioni di campagna elettorale”: regole, forza e limiti della comunicazione, politica e attualità: quello di ieri sera è stato un dibattito interessante, attuale, costruttivo e moderato, grazie all’autore #GennaroPesante, agli onorevoli #MaurizioGasparri e #MarcoLacarra, e alla giornalista #MariateresaDArenzo.
Un ringraziamento doveroso anche alle emittenti tv e a tutti coloro che hanno partecipato.
Presto, i prossimi appuntamenti.
... Mostra tuttoMostra meno

“Lezioni di campagna elettorale”: regole, forza e limiti della comunicazione, politica e attualità: quello di ieri sera è stato un dibattito interessante, attuale, costruttivo e moderato, grazie all’autore #GennaroPesante, agli onorevoli #MaurizioGasparri e #MarcoLacarra, e alla giornalista #MariateresaDArenzo. 
Un ringraziamento doveroso anche alle emittenti tv e a tutti coloro che hanno partecipato. 
Presto, i prossimi appuntamenti.

Gasparri👎

2 weeks ago
Avatar

Comment on Facebook

07 aprile, 2018

Fondazione Tatarella ha aggiunto 2 nuove foto.

Oggi il Senatore Maurizio Gasparri Componente del Cda della Fondazione An ha visitato, a latere del convengo a cui ha partecipato, i locali della Fondazione Tatarella ammirando l'immenso patrimonio librario ormai prossimo ai 20mila volumi, la nuova sistemazione dell'archivio di Pinuccio Tatarella, i documenti politici e le tantissime fotografie presenti.
"Qui c'è la storia della destra e del centrodestra italiano ideato, immaginato, voluto e creato da Pinuccio" ha detto Maurizio Gasparri al termine della visita.
... Mostra tuttoMostra meno

Oggi il Senatore Maurizio Gasparri Componente del Cda della Fondazione An ha visitato, a latere del convengo a cui ha partecipato, i locali della Fondazione Tatarella ammirando limmenso patrimonio librario ormai prossimo ai 20mila volumi, la nuova sistemazione dellarchivio di Pinuccio Tatarella, i documenti politici e le tantissime fotografie presenti.
Qui cè la storia della destra e del centrodestra italiano ideato, immaginato, voluto e creato da Pinuccio ha detto Maurizio Gasparri al termine della visita.

Nostalgia canaglia o riposizionamento in vista della fine di FI

2 weeks ago
Avatar

Cosa c'entra lui berlusconiano di ferro

2 weeks ago
Avatar

Traditore

2 weeks ago
Avatar

Comment on Facebook

06 aprile, 2018

Fondazione Tatarella ha aggiunto 10 nuove foto.

#eventoincorso
#LezionidiCampagnaElettorale
#GennaroPesante
#MaurizioGasparri
#MarcoLacarra
... Mostra tuttoMostra meno

#eventoincorso 
#LezionidiCampagnaElettorale 
#GennaroPesante
#MaurizioGasparri
#MarcoLacarra

06 aprile, 2018

Vi ricordiamo l’appuntamento di questo pomeriggio per il Ciclo degli “Incontri d’Autore”, che ospiterà il giornalista #GennaroPesante, autore di “Lezioni di campagna elettorale”, edito da Historica Edizioni.
L’evento, previsto #oggi alle ore 18.00, si svolgerà alla biblioteca di via Piccinni, 97, e sarà l’occasione per confrontarsi su un tema sempre attuale, sul quale Pesante, con questo ultimo saggio, offre una serie di segreti e trucchi del mestiere, per informare gli elettori e per guidare i candidati, tra storia e ironia.
Insieme a Gennaro Pesante, giornalista professionista e comunicatore politico/istituzionale, interverranno gli onorevoli #MaurizioGasparri (FI), #MarcoLacarra (PD) e #RossanoSasso (Lega), introdotti dal vice presidente avv. Fabrizio Tatarella e moderati dalla giornalista Mariateresa D’Arenzo.

L’ingresso è libero.

•Gennaro Pesante,
è nato a Manfredonia nel 1974; dopo un passato nei Gruppi parlamentari dove ha curato campagne elettorali e lavorato anche come ghostwriter, è passato all’ufficio stampa e comunicazione della Camera dei Deputati dove, tra le varie attività, si occupa prevalentemente di televisione. Ha realizzato diversi programmi per il progetto del “canale istituzionale” cui si dedica da alcuni anni. Autore di diversi saggi, gli ultimi li ha pubblicati con Historica Edizioni: “La fine dei talk show e il futuro della televisione” e “I politici e il controllo della televisione”.
“Lezioni di campagna elettorale”.
... Mostra tuttoMostra meno

Vi ricordiamo l’appuntamento di questo pomeriggio per il Ciclo degli “Incontri d’Autore”, che  ospiterà il giornalista #GennaroPesante, autore di “Lezioni di campagna elettorale”, edito da Historica Edizioni.
L’evento, previsto #oggi alle ore 18.00, si svolgerà alla biblioteca di via Piccinni, 97, e sarà l’occasione per confrontarsi su un tema sempre attuale, sul quale Pesante, con questo ultimo saggio, offre una serie di segreti e trucchi del mestiere, per informare gli elettori e per guidare i candidati, tra storia e ironia.
Insieme a Gennaro Pesante, giornalista professionista e comunicatore politico/istituzionale, interverranno gli onorevoli #MaurizioGasparri (FI), #MarcoLacarra (PD) e #RossanoSasso (Lega), introdotti dal vice presidente avv. Fabrizio Tatarella e moderati dalla giornalista Mariateresa D’Arenzo. 

L’ingresso è libero. 

•Gennaro Pesante, 
è nato a Manfredonia nel 1974; dopo un passato nei Gruppi parlamentari dove ha curato campagne elettorali e lavorato anche come ghostwriter, è passato all’ufficio stampa e comunicazione della Camera dei Deputati dove, tra le varie attività, si occupa prevalentemente di televisione. Ha realizzato diversi programmi per il progetto del “canale istituzionale” cui si dedica da alcuni anni. Autore di diversi saggi, gli ultimi li ha pubblicati con Historica Edizioni: “La fine dei talk show e il futuro della televisione” e “I politici e il controllo della televisione”.
“Lezioni di campagna elettorale”.

05 aprile, 2018

Fondazione Tatarella ha aggiunto una nuova foto. ... Mostra tuttoMostra meno

04 aprile, 2018

Ciao Salvatore, il lavoro che hai iniziato continua grazie all'impegno di tanti amici che non ti dimenticheranno mai. ... Mostra tuttoMostra meno

Ciao Salvatore, il lavoro che hai iniziato continua grazie allimpegno di tanti amici che non ti dimenticheranno mai.

un dovere verso il fratello scomparso...grande Salvatore

3 weeks ago   ·  1
Avatar

Comment on Facebook

03 aprile, 2018

Fondazione Tatarella ha aggiunto 5 nuove foto.

IL COMUNE DI CERIGNOLA ADERISCE ALLA FONDAZIONE TATARELLA
Il Comune di Cerignola con delibera di Consiglio Comunale n.10 del 9.2.2018 aveva approvato l'adesione alla Fondazione Tatarella.
Questa mattina alla presenza del Sindaco di Cerignola avv.Franco Metta e del Vice Presidente della Fondazione avv. Fabrizio Tatarella è stata firmata la Convenzione tra il Comune di Cerignola e la Fondazione Tatarella per organizzare convegni, dibattiti, presentazioni di libri finalizzati alla promozione della diffusione della lettura e alla formazione culturale dei cittadini e in special modo dei giovani.
... Mostra tuttoMostra meno

IL COMUNE DI CERIGNOLA ADERISCE ALLA FONDAZIONE TATARELLA
Il Comune di Cerignola con delibera di Consiglio Comunale n.10 del 9.2.2018 aveva approvato ladesione alla Fondazione Tatarella.
Questa mattina alla presenza del Sindaco di Cerignola avv.Franco Metta e del Vice Presidente della Fondazione avv. Fabrizio Tatarella è stata firmata la Convenzione tra il Comune di Cerignola e la Fondazione Tatarella per organizzare convegni, dibattiti, presentazioni di libri finalizzati alla promozione della diffusione della lettura e alla formazione culturale dei cittadini e in special modo dei giovani.

Auguri!

3 weeks ago
Avatar

Comment on Facebook

01 aprile, 2018

🌈Auguri di una serena e Santa Pasqua a tutti Voi. ... Mostra tuttoMostra meno

🌈Auguri di una serena e Santa Pasqua a tutti Voi.

Auguri

3 weeks ago   ·  1
Avatar

Auguri a tutti!!

3 weeks ago   ·  1
Avatar

Comment on Facebook

31 marzo, 2018

Il prossimo appuntamento per il Ciclo degli “Incontri d’Autore” della Fondazione Tatarella ospiterà il giornalista #GennaroPesante, autore di “Lezioni di campagna elettorale”, edito da Historica Edizioni.
L’evento, previsto il #6aprile, alle ore 18.00, si svolgerà alla biblioteca di via Piccinni, 97, e sarà l’occasione per confrontarsi su un tema sempre attuale, sul quale Pesante, con questo ultimo saggio, offre una serie di segreti e trucchi del mestiere, per informare gli elettori e per guidare i candidati, tra storia e ironia.
Insieme a Gennaro Pesante, giornalista professionista e comunicatore politico/istituzionale, interverranno gli onorevoli #MaurizioGasparri (FI), #MarcoLacarra (PD) e #RossanoSasso (Lega), introdotti dal vice presidente avv. Fabrizio Tatarella e moderati dalla giornalista Mariateresa D’Arenzo.

L’ingresso è libero.

•Gennaro Pesante,
è nato a Manfredonia nel 1974; dopo un passato nei Gruppi parlamentari dove ha curato campagne elettorali e lavorato anche come ghostwriter, è passato all’ufficio stampa e comunicazione della Camera dei Deputati dove, tra le varie attività, si occupa prevalentemente di televisione. Ha realizzato diversi programmi per il progetto del “canale istituzionale” cui si dedica da alcuni anni. Autore di diversi saggi, gli ultimi li ha pubblicati con Historica Edizioni: “La fine dei talk show e il futuro della televisione” e “I politici e il controllo della televisione”.
“Lezioni di campagna elettorale”.
... Mostra tuttoMostra meno

Il prossimo appuntamento per il Ciclo degli “Incontri d’Autore” della Fondazione Tatarella ospiterà il giornalista #GennaroPesante, autore di “Lezioni di campagna elettorale”, edito da Historica Edizioni.
L’evento, previsto il #6aprile, alle ore 18.00, si svolgerà alla biblioteca di via Piccinni, 97, e sarà l’occasione per confrontarsi su un tema sempre attuale, sul quale Pesante, con questo ultimo saggio, offre una serie di segreti e trucchi del mestiere, per informare gli elettori e per guidare i candidati, tra storia e ironia.
Insieme a Gennaro Pesante, giornalista professionista e comunicatore politico/istituzionale, interverranno gli onorevoli #MaurizioGasparri (FI), #MarcoLacarra (PD) e #RossanoSasso (Lega), introdotti dal vice presidente avv. Fabrizio Tatarella e moderati dalla giornalista Mariateresa D’Arenzo. 

L’ingresso è libero. 

•Gennaro Pesante, 
è nato a Manfredonia nel 1974; dopo un passato nei Gruppi parlamentari dove ha curato campagne elettorali e lavorato anche come ghostwriter, è passato all’ufficio stampa e comunicazione della Camera dei Deputati dove, tra le varie attività, si occupa prevalentemente di televisione. Ha realizzato diversi programmi per il progetto del “canale istituzionale” cui si dedica da alcuni anni. Autore di diversi saggi, gli ultimi li ha pubblicati con Historica Edizioni: “La fine dei talk show e il futuro della televisione” e “I politici e il controllo della televisione”.
“Lezioni di campagna elettorale”.

Ottimo Gennaro Pesante! Preziosa Annalisa Tatarella, come sempre!

3 weeks ago   ·  1
Avatar

Comment on Facebook

30 marzo, 2018

La Stampa di oggi si interroga sui riferimenti culturali della nuova Lega nazionale di Salvini,che anche cromaticamente ha abbandonato il verde per il blu nazionale.
Pubblichiamo l’intervista di Flavia Perina al Presidente della Fondazione Tatarella #FrancescoGiubilei e al prof. #GiuseppeValditara, autorevole componente del Comitato Scientifico della Fondazione, amico di Tatarella, tra gli intellettuali di riferimento ieri di Alleanza nazionale, oggi della Lega nazionale, autore del libro "Sovranismo", che ci auguriamo di presentare a breve a Bari.
... Mostra tuttoMostra meno

La Stampa di oggi si interroga sui riferimenti culturali della nuova Lega nazionale di Salvini,che anche cromaticamente ha abbandonato il verde per il blu nazionale. 
Pubblichiamo l’intervista di Flavia Perina al Presidente della Fondazione Tatarella #FrancescoGiubilei e al prof. #GiuseppeValditara, autorevole componente del Comitato Scientifico della Fondazione, amico di Tatarella, tra gli intellettuali di riferimento ieri di Alleanza nazionale, oggi della Lega nazionale, autore del libro Sovranismo, che ci auguriamo di presentare a breve a Bari.

Anch'io ho votato Lega...Ormai penso sia Salvini colui che raccoglie l'eredità politica di ciò che fù Alleanza Nazionale...

3 weeks ago   ·  1
Avatar

No, troppo pesante un fardello di storia, per un giovane guascone!!!

3 weeks ago
Avatar

Comment on Facebook

27 marzo, 2018

LA FONDAZIONE TATARELLA COMPIE 6 ANNI

Il 27 marzo 1994 il centrodestra vinceva per la prima volta le elezioni politiche anche grazie a Pinuccio Tatarella che fu Vice Presidente del Consiglio e protagonista di quella stagione.
Il 27 marzo 2012 il fratello Salvatore lanciava la Fondazione Tatarella al fine di non disperdere quel grande patrimonio umano, politico e culturale.
A 6 anni esatti da quel giorno abbiamo aggiornato il sito della Fondazione www.fondazionegiuseppetatarella.it rendendolo più veloce e accessibile. Troverete una nuova presentazione, una nuova pagina dedicata al Fondatore, la sezione Media con tutti i video delle tantissime iniziative realizzate in 6 anni e la pagina Sostieni la Fondazione. Insieme ad altre novità. A breve comunicheremo nuove iniziative.
Oggi la Fondazione compie 6 anni, dopo un lavoro incessante e appassionato di nostro padre, spinto dall'amore per la politica, per la cultura e per suo fratello Pinuccio.
Due anni dopo, dalla Fondazione nasceva la biblioteca, con diecimila volumi e un archivio storico della destra, unico in Italia.
Senza i suoi sforzi e i suoi esempi, non avremmo scoperto tante cose, tanti libri, tanti autori e tante persone meravigliose come voi.
Anche per questo, ringraziamo nostro padre.
Auguri a noi e a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di un sogno.
La Fondazione Tatarella siete tutti Voi.

Fabrizio
Annalisa
Giuseppe
... Mostra tuttoMostra meno

LA FONDAZIONE TATARELLA COMPIE 6 ANNI

Il 27 marzo 1994 il centrodestra vinceva per la prima volta le elezioni politiche anche grazie a Pinuccio Tatarella che fu Vice Presidente del Consiglio e protagonista di quella stagione. 
Il 27 marzo 2012 il fratello Salvatore lanciava la Fondazione Tatarella al fine di non disperdere quel grande patrimonio umano, politico e culturale. 
A 6 anni esatti da quel giorno abbiamo aggiornato il sito della Fondazione www.fondazionegiuseppetatarella.it rendendolo più veloce e accessibile. Troverete una nuova presentazione, una nuova pagina dedicata al Fondatore, la sezione Media con tutti i video delle tantissime iniziative realizzate in 6 anni e la pagina Sostieni la Fondazione. Insieme ad altre novità. A breve comunicheremo nuove iniziative.
Oggi la Fondazione compie 6 anni, dopo un lavoro incessante e appassionato di nostro padre, spinto dallamore per la politica, per la cultura e per suo fratello Pinuccio. 
Due anni dopo, dalla Fondazione nasceva la biblioteca, con diecimila volumi e un archivio storico della destra, unico in Italia. 
Senza i suoi sforzi e i suoi esempi, non avremmo scoperto tante cose, tanti libri, tanti autori e tante persone meravigliose come voi. 
Anche per questo, ringraziamo nostro padre.
Auguri a noi e a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di un sogno. 
La Fondazione Tatarella siete tutti Voi.

Fabrizio
Annalisa
Giuseppe

La Fondazione Tatarella sono io?Certo che si,visto che sono stato amico di Giuseppe e in parte anche di Salvatore

4 weeks ago   ·  3
Avatar

Comment on Facebook

25 marzo, 2018

Buona domenica delle Palme 🌿 ... Mostra tuttoMostra meno

Buona domenica delle Palme 🌿

23 marzo, 2018

... Mostra tuttoMostra meno

21 marzo, 2018

IL VENTO SCRIVE

Su la docile sabbia il vento scrive

con le penne dell’ala; e in sua favella

parlano i segni per le bianche rive.



Ma, quando il sol declina, d’ogni nota

ombra lene si crea, d’ogni ondicella,

quasi di ciglia su soave gota.



E par che nell’immenso arido viso

della pioggia s’immilli il tuo sorriso.

Gabriele D'Annunzio #giornatamondialedellapoesia
... Mostra tuttoMostra meno

17 marzo, 2018

"Amo i tuoi mari splendidi e le tue Alpi sublimi, amo i tuoi monumenti solenni e le tue memorie immortali; amo la tua gloria e la tua bellezza."
Edmondo De Amicis, Cuore
Auguri Italia #17marzo #FestaNazionale
... Mostra tuttoMostra meno

Amo i tuoi mari splendidi e le tue Alpi sublimi, amo i tuoi monumenti solenni e le tue memorie immortali; amo la tua gloria e la tua bellezza.
Edmondo De Amicis, Cuore
Auguri Italia  #17marzo #FestaNazionale

16 marzo, 2018

Fondazione Tatarella ha condiviso il suo post. ... Mostra tuttoMostra meno

Sull'ultimo numero della rivista Nazione Futuro di Francesco Giubilei inserto sulla Fondazione Tatarella

16 marzo, 2018

“.....Bacia e carezza per me tutti, volto per volto, occhi per occhi, capelli per capelli.
A ciascuno una mia immensa tenerezza che passa per le tue mani.
Sii forte, mia dolcissima, in questa prova assurda e incomprensibile.
Sono le vie del Signore.
Ricordami a tutti i parenti ed amici con immenso affetto ed a te e tutti un caldissimo abbraccio pegno di un amore eterno.
Vorrei capire, con i miei piccoli occhi mortali come ci si vedrà dopo.
Se ci fosse luce, sarebbe bellissimo".

(Ultima Lettera scritta da Aldo Moro alla moglie).
... Mostra tuttoMostra meno

“.....Bacia e carezza per me tutti, volto per volto, occhi per occhi, capelli per capelli. 
A ciascuno una mia immensa tenerezza che passa per le tue mani. 
Sii forte, mia dolcissima, in questa prova assurda e incomprensibile. 
Sono le vie del Signore. 
Ricordami a tutti i parenti ed amici con immenso affetto ed a te e tutti un caldissimo abbraccio pegno di un amore eterno. 
Vorrei capire, con i miei piccoli occhi mortali come ci si vedrà dopo. 
Se ci fosse luce, sarebbe bellissimo.

(Ultima Lettera scritta da Aldo Moro alla moglie).

16 marzo, 2018

Fondazione Tatarella ha aggiunto 2 nuove foto.

Sull'ultimo numero della rivista Nazione Futuro di Francesco Giubilei inserto sulla Fondazione Tatarella
... Mostra tuttoMostra meno

Sullultimo numero della rivista Nazione Futuro di Francesco Giubilei inserto sulla Fondazione Tatarella

14 marzo, 2018

L'impatto di un libro. Opera di Jorge Mendez Blake #FondazioneTatarella #Arte #Cultura ... Mostra tuttoMostra meno

Limpatto di un libro. Opera di Jorge Mendez Blake #FondazioneTatarella #Arte #Cultura

10 marzo, 2018

Presto il calendario dei prossimi appuntamenti della Fondazione 🔜

#attualità
#politica
#economia
#giustizia
#giornalismo
#libri
#cultura
#eventi
#convegni
#formazione
#Bari
#Puglia
... Mostra tuttoMostra meno

10 marzo, 2018

Napoli, Europee 2004 Maurizio Gasparri, Salvatore Tatarella e Tonino Cantalamessa storica figura della destra napoletana (Archivio fotografico Fondazione Tatarella) ... Mostra tuttoMostra meno

Napoli, Europee 2004 Maurizio Gasparri, Salvatore Tatarella e Tonino Cantalamessa storica figura della destra napoletana (Archivio fotografico Fondazione Tatarella)

07 marzo, 2018

Fondazione Tatarella ha aggiunto 2 nuove foto.

Un comizio di Pinuccio Tatarella a Bari in Via Sparano
... Mostra tuttoMostra meno

Un comizio di Pinuccio Tatarella a Bari in Via Sparano

Peccato che nella foto di dx i sia anche Fini!

1 month ago   ·  2
Avatar

Comment on Facebook

06 marzo, 2018

Oggi su Libero intervista a Francesco Giubilei Presidente della Fondazione Tatarella.. ... Mostra tuttoMostra meno

Oggi su Libero intervista a Francesco Giubilei Presidente della Fondazione Tatarella..

26 febbraio, 2018

Domani, a Bari, un convegno organizzato dall’Università degli Studi di Bari con tre componenti del Comitato scientifico della Fondazione Tatarella.
Giulio TREMONTI
Antonio URICCHIO
Guido RODIO
Modera Francesco Petrocelli
... Mostra tuttoMostra meno

Domani, a Bari, un convegno organizzato dall’Università degli Studi di Bari con tre componenti del Comitato scientifico della Fondazione Tatarella.
Giulio TREMONTI
Antonio URICCHIO
Guido RODIO
Modera Francesco Petrocelli

Da non perdere...

2 months ago   ·  2
Avatar

Comment on Facebook

24 febbraio, 2018

Bari ricorda Giorgio Almirante ... Mostra tuttoMostra meno

Bari ricorda Giorgio Almirante

23 febbraio, 2018

Fondazione Tatarella ha aggiunto 2 nuove foto.

Oggi pomeriggio gradita visita in Fondazione di Giuliana Almirante de’ Medici (figlia) e Giorgia Del Vecchio (nipote), con i Vice Presidenti della Fondazione Tatarella Lorenzo Ranieri e Fabrizio Tatarella. Con loro Irma Melini organizzatrice del convegno di domani ore 10.30 a Villa Romanazzi Carducci:“Giorgio Almirante: l’uomo che immaginò il futuro”.
... Mostra tuttoMostra meno

Oggi pomeriggio gradita visita in Fondazione di Giuliana Almirante de’ Medici (figlia) e Giorgia Del Vecchio (nipote), con i Vice Presidenti della Fondazione Tatarella Lorenzo Ranieri e Fabrizio Tatarella. Con loro Irma Melini organizzatrice del convegno di domani ore 10.30 a Villa Romanazzi Carducci:“Giorgio Almirante: l’uomo che immaginò il futuro”.

19 febbraio, 2018

Mercoledì 21 febbraio a Brindisi il Presidente della Fondazione Tatarella Francesco Giubilei presenta il suo libro “Storia del pensiero conservatore”. ... Mostra tuttoMostra meno

Mercoledì 21 febbraio a Brindisi il Presidente della Fondazione Tatarella Francesco Giubilei presenta il suo libro “Storia del pensiero conservatore”.

10 febbraio, 2018

... Mostra tuttoMostra meno

09 febbraio, 2018

Fondazione Tatarella ha aggiunto 7 nuove foto.

#eventoincorso

Al via gli incontri giuridici alla biblioteca della Fondazione Tatarella

Inauguriamo questa nuova rassegna con la presentazione del volume “Gli strumenti di ADR nel diritto positivo e vivente”, durante il quale verrà presentato il nuovo testo “Manuale delle ADR. I sistemi alternativi di risoluzione delle controversie”, scritto dall’avvocato pugliese Vincenzo Scianatico ed edito dalla Primiceri.
l volume rappresenta una guida pratica e completa a tutte le procedure, alternative al processo, di risoluzione delle controversie: mediazione, conciliazione, negoziazione assistita, arbitrato. Ogni capitolo si correda di questionario e di tabelle riassuntive.
All’incontro, accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Bari per la formazione permanente forense con due crediti ordinari, intervengono con l’autore il prof. Domenico Dalfino, ordinario di diritto processuale civile presso l’università degli Studi di Bari, con una relazione intitolata “Le alternative dispute resolutions nell’ordinamento giuridico italiano”, l’avv. Annabella Cazzolla, con una relazione intitolata “La mediazione casi pratici e critici”, l’avv. Dante Leonardi, avvocato e formatore teorico e pratico, con una relazione dal titolo “La giurisprudenza in materia di mediazione”.
... Mostra tuttoMostra meno

#eventoincorso

Al via gli incontri giuridici alla biblioteca della Fondazione Tatarella

Inauguriamo questa nuova rassegna con la presentazione del volume “Gli strumenti di ADR nel diritto positivo e vivente”, durante il quale verrà presentato il nuovo testo “Manuale delle ADR. I sistemi alternativi di risoluzione delle controversie”, scritto dall’avvocato pugliese Vincenzo Scianatico ed edito dalla Primiceri.
l volume rappresenta una guida pratica e completa a tutte le procedure, alternative al processo, di risoluzione delle controversie: mediazione, conciliazione, negoziazione assistita, arbitrato. Ogni capitolo si correda di questionario e di tabelle riassuntive.
All’incontro, accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Bari per la formazione permanente forense con due crediti ordinari, intervengono con l’autore il prof. Domenico Dalfino, ordinario di diritto processuale civile presso l’università degli Studi di Bari, con una relazione intitolata “Le alternative dispute resolutions nell’ordinamento giuridico italiano”, l’avv. Annabella Cazzolla, con una relazione intitolata “La mediazione casi pratici e critici”, l’avv. Dante Leonardi, avvocato e formatore teorico e pratico, con una relazione dal titolo “La giurisprudenza in materia di mediazione”.

09 febbraio, 2018

Fondazione Tatarella ha aggiunto 6 nuove foto.

Come ogni anno anche questa mattina l'Autorità portuale di Bari con il Presidente Ugo Patroni Griffi ha voluto ricordare Pinuccio Tatarella deponendo una Corona di fiori davanti alla lapide a lui dedicata all'interno del Porto. Presenti anche l'Assessore del Comune di Bari Giuseppe Galasso e il Presidente del Consiglio della Regione Puglia Mario Loizzo.
... Mostra tuttoMostra meno

Come ogni anno anche questa mattina lAutorità portuale di Bari con il Presidente Ugo Patroni Griffi ha voluto ricordare Pinuccio Tatarella deponendo una Corona di fiori davanti alla lapide a lui dedicata allinterno del Porto. Presenti anche lAssessore del Comune di Bari Giuseppe Galasso e il Presidente del Consiglio della Regione Puglia Mario Loizzo.

09 febbraio, 2018

#OGGI
#creditiformativiperavvocati

Il prossimo 9 febbraio, alle ore 18, alla biblioteca Fondazione Giuseppe, in Via Piccinni 97, si terrà l’incontro formativo “Gli strumenti di ADR nel diritto positivo e vivente”, durante il quale verrà presentato il nuovo testo “Manuale delle ADR. I sistemi alternativi di risoluzione delle controversie”, scritto dall’avvocato pugliese Vincenzo Scianatico ed edito dalla Primiceri Editore.
L’evento sarà occasione per approfondire la situazione attuale in materia di mediazione civile e commerciale introdotta nel nostro ordinamento dal D. Lgs 28/2010 ed ormai obbligatoria per la risoluzione di alcune tipologie di controversie (condominio e locazioni, contratti bancari ed assicurativi, danni da responsabilità medica, divisione ereditaria, trattando alcuni degli aspetti più problematici della disciplina quali il principio di effettiva partecipazione, sull’eccezione di procedibilità della domanda, sulla mediazione c.d. demandata, le sanzioni da mancata partecipazione, le sanzioni da mancata accettazione della proposta di conciliazione ed il mancato riconoscimento delle agevolazioni fiscali.
L’incontro è accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Bari per la formazione permanente forense con due crediti ordinari. L’ingresso è libero e gratuito.
Oltre all’autore del testo parteciperanno il prof. Domenico Dalfino, ordinario di diritto processuale civile presso l’università degli Studi di Bari, con una relazione intitolata “Le alternative dispute resolutions nell’ordinamento giuridico italiano”, l’avv. Annabella Cazzolla, con una relazione intitolata “La mediazione casi pratici e critici”, l’avv. Dante Leonardi, avvocato e formatore teorico e pratico, con una relazione dal titolo “La giurisprudenza in materia di mediazione”. L’evento sarà moderato da Giuseppe Tatarella.
Vincenzo Scianatico, autore del “Manuale delle ADR. I sistemi alternativi di risoluzione delle controversie” è Avvocato del Foro di Bari e dottorando di ricerca in Teoria generale del processo presso l’Università LUM Jean Monnet – Casamassima. E’ inoltre membro della commissione consiliare “DIRITTO BANCARIO E FINANZIARIO” dell’Ordine degli Avvocati di Bari ed altresì componente delle sottocommissioni in “DIRITTO FINANZIARIO” e “STRUMENTI ALTERNATIVI AL CONTENZIOSO”.
Il volume rappresenta una guida pratica e completa a tutte le procedure, alternative al processo, di risoluzione delle controversie: mediazione, conciliazione, negoziazione assistita, arbitrato. Ogni capitolo si correda di questionario e di tabelle riassuntive.
... Mostra tuttoMostra meno

#OGGI
#creditiformativiperavvocati

Il prossimo 9 febbraio, alle ore 18, alla biblioteca Fondazione Giuseppe, in Via Piccinni 97, si terrà l’incontro formativo “Gli strumenti di ADR nel diritto positivo e vivente”, durante il quale verrà presentato il nuovo testo “Manuale delle ADR. I sistemi alternativi di risoluzione delle controversie”, scritto dall’avvocato pugliese Vincenzo Scianatico ed edito dalla Primiceri Editore.
L’evento sarà occasione per approfondire la situazione attuale in materia di mediazione civile e commerciale introdotta nel nostro ordinamento dal D. Lgs 28/2010 ed ormai obbligatoria per la risoluzione di alcune tipologie di controversie (condominio e locazioni, contratti bancari ed assicurativi, danni da responsabilità medica, divisione ereditaria, trattando alcuni degli aspetti più problematici della disciplina quali il principio di effettiva partecipazione, sull’eccezione di procedibilità della domanda, sulla mediazione c.d. demandata, le sanzioni da mancata partecipazione, le sanzioni da mancata accettazione della proposta di conciliazione ed il mancato riconoscimento delle agevolazioni fiscali.
L’incontro è accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Bari per la formazione permanente forense con due crediti ordinari. L’ingresso è libero e gratuito.
Oltre all’autore del testo parteciperanno il prof. Domenico Dalfino, ordinario di diritto processuale civile presso l’università degli Studi di Bari, con una relazione intitolata “Le alternative dispute resolutions nell’ordinamento giuridico italiano”, l’avv. Annabella Cazzolla, con una relazione intitolata “La mediazione casi pratici e critici”, l’avv. Dante Leonardi, avvocato e formatore teorico e pratico, con una relazione dal titolo “La giurisprudenza in materia di mediazione”. L’evento sarà moderato da Giuseppe Tatarella. 
Vincenzo Scianatico, autore del “Manuale delle ADR. I sistemi alternativi di risoluzione delle controversie” è Avvocato del Foro di Bari e dottorando di ricerca in Teoria generale del processo presso l’Università LUM Jean Monnet – Casamassima. E’ inoltre membro della commissione consiliare “DIRITTO BANCARIO E FINANZIARIO” dell’Ordine degli Avvocati di Bari ed altresì componente delle sottocommissioni in “DIRITTO FINANZIARIO” e “STRUMENTI ALTERNATIVI AL CONTENZIOSO”.
Il volume rappresenta una guida pratica e completa a tutte le procedure, alternative al processo, di risoluzione delle controversie: mediazione, conciliazione, negoziazione assistita, arbitrato. Ogni capitolo si correda di questionario e di tabelle riassuntive.

08 febbraio, 2018

Fondazione Tatarella ha condiviso un link. ... Mostra tuttoMostra meno

Nome non gradito a Berlusconi al Quirinale, ecco come il 'casus belli' dello strappo del Nazareno, Sergio Mattarella, parlava nel 1999 di Pino Tatarella, pad...

08 febbraio, 2018

Fondazione Tatarella ha aggiunto 3 nuove foto.

L'8 febbraio di 19 anni fa ci lasciava Pinuccio, Tatarella padre nobile della destra italiana e antesignano del centrodestra. Le sue idee consentirono al centro destra di vincere le elezioni nel 1994 e alla destra di andare al governo per la prima volta dalla nascita della Repubblica. Vice di Almirante nel Msi e con il leghista Maroni Vice Presidente del Consiglio dei Ministri nel primo Governo di centrodestra. Il suo modello di centrodestra arioso, unito, vincente e di governo oggi è più attuale che mai. Senza il suo lavoro molti non sarebbero stati Ministri, parlamentari, consiglieri regionali e comunali. Sognava di andare oltre il polo per costruire una casa per tutti gli italiani alternativi alla sinistra. Manca alla destra e al centrodestra. Se il centrodestra vincerà le elezioni il 4 marzo e sarà in grado di garantire una maggioranza parlamentare il merito sarà anche delle sue lungimiranti intuizioni politiche.
... Mostra tuttoMostra meno

L8 febbraio di 19 anni fa ci lasciava Pinuccio, Tatarella padre nobile della destra italiana e antesignano del centrodestra. Le sue idee consentirono al centro destra di vincere le elezioni nel 1994 e alla destra di andare al governo per la prima volta dalla nascita della Repubblica. Vice di Almirante nel Msi e con il leghista Maroni Vice Presidente del Consiglio dei Ministri nel primo Governo di centrodestra. Il suo modello di centrodestra arioso, unito, vincente e di governo oggi è più attuale che mai. Senza il suo lavoro molti non sarebbero stati Ministri, parlamentari, consiglieri regionali e comunali. Sognava di andare oltre il polo per costruire una casa per tutti gli italiani alternativi alla sinistra. Manca alla destra e al centrodestra. Se il centrodestra vincerà le elezioni il 4 marzo e sarà in grado di garantire una maggioranza parlamentare il merito sarà anche delle sue lungimiranti intuizioni politiche.

Il problema del c. Destra e berlusconi

2 months ago
Avatar

Comment on Facebook

06 febbraio, 2018

#prossimoappuntamentodellaFondazioneTatarella

Il prossimo 9 febbraio, alle ore 18, alla biblioteca Fondazione Giuseppe, in Via Piccinni 97, si terrà l’incontro formativo “Gli strumenti di ADR nel diritto positivo e vivente”, durante il quale verrà presentato il nuovo testo “Manuale delle ADR. I sistemi alternativi di risoluzione delle controversie”, scritto dall’avvocato pugliese Vincenzo Scianatico ed edito dalla Primiceri Editore.
L’evento sarà occasione per approfondire la situazione attuale in materia di mediazione civile e commerciale introdotta nel nostro ordinamento dal D. Lgs 28/2010 ed ormai obbligatoria per la risoluzione di alcune tipologie di controversie (condominio e locazioni, contratti bancari ed assicurativi, danni da responsabilità medica, divisione ereditaria, trattando alcuni degli aspetti più problematici della disciplina quali il principio di effettiva partecipazione, sull’eccezione di procedibilità della domanda, sulla mediazione c.d. demandata, le sanzioni da mancata partecipazione, le sanzioni da mancata accettazione della proposta di conciliazione ed il mancato riconoscimento delle agevolazioni fiscali.
L’incontro è accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Bari per la formazione permanente forense con due crediti ordinari. L’ingresso è libero e gratuito.
Oltre all’autore del testo parteciperanno il prof. Domenico Dalfino, ordinario di diritto processuale civile presso l’università degli Studi di Bari, con una relazione intitolata “Le alternative dispute resolutions nell’ordinamento giuridico italiano”, l’avv. Annabella Cazzolla, con una relazione intitolata “La mediazione casi pratici e critici”, l’avv. Dante Leonardi, avvocato e formatore teorico e pratico, con una relazione dal titolo “La giurisprudenza in materia di mediazione”. L’evento sarà moderato da Giuseppe Tatarella.
Vincenzo Scianatico, autore del “Manuale delle ADR. I sistemi alternativi di risoluzione delle controversie” è Avvocato del Foro di Bari e dottorando di ricerca in Teoria generale del processo presso l’Università LUM Jean Monnet – Casamassima. E’ inoltre membro della commissione consiliare “DIRITTO BANCARIO E FINANZIARIO” dell’Ordine degli Avvocati di Bari ed altresì componente delle sottocommissioni in “DIRITTO FINANZIARIO” e “STRUMENTI ALTERNATIVI AL CONTENZIOSO”.
Il volume rappresenta una guida pratica e completa a tutte le procedure, alternative al processo, di risoluzione delle controversie: mediazione, conciliazione, negoziazione assistita, arbitrato. Ogni capitolo si correda di questionario e di tabelle riassuntive.
... Mostra tuttoMostra meno

#prossimoappuntamentodellaFondazioneTatarella

Il prossimo 9 febbraio, alle ore 18, alla biblioteca Fondazione Giuseppe, in Via Piccinni 97, si terrà l’incontro formativo “Gli strumenti di ADR nel diritto positivo e vivente”, durante il quale verrà presentato il nuovo testo “Manuale delle ADR. I sistemi alternativi di risoluzione delle controversie”, scritto dall’avvocato pugliese Vincenzo Scianatico ed edito dalla Primiceri Editore.
L’evento sarà occasione per approfondire la situazione attuale in materia di mediazione civile e commerciale introdotta nel nostro ordinamento dal D. Lgs 28/2010 ed ormai obbligatoria per la risoluzione di alcune tipologie di controversie (condominio e locazioni, contratti bancari ed assicurativi, danni da responsabilità medica, divisione ereditaria, trattando alcuni degli aspetti più problematici della disciplina quali il principio di effettiva partecipazione, sull’eccezione di procedibilità della domanda, sulla mediazione c.d. demandata, le sanzioni da mancata partecipazione, le sanzioni da mancata accettazione della proposta di conciliazione ed il mancato riconoscimento delle agevolazioni fiscali.
L’incontro è accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Bari per la formazione permanente forense con due crediti ordinari. L’ingresso è libero e gratuito.
Oltre all’autore del testo parteciperanno il prof. Domenico Dalfino, ordinario di diritto processuale civile presso l’università degli Studi di Bari, con una relazione intitolata “Le alternative dispute resolutions nell’ordinamento giuridico italiano”, l’avv. Annabella Cazzolla, con una relazione intitolata “La mediazione casi pratici e critici”, l’avv. Dante Leonardi, avvocato e formatore teorico e pratico, con una relazione dal titolo “La giurisprudenza in materia di mediazione”. L’evento sarà moderato da Giuseppe Tatarella. 
Vincenzo Scianatico, autore del “Manuale delle ADR. I sistemi alternativi di risoluzione delle controversie” è Avvocato del Foro di Bari e dottorando di ricerca in Teoria generale del processo presso l’Università LUM Jean Monnet – Casamassima. E’ inoltre membro della commissione consiliare “DIRITTO BANCARIO E FINANZIARIO” dell’Ordine degli Avvocati di Bari ed altresì componente delle sottocommissioni in “DIRITTO FINANZIARIO” e “STRUMENTI ALTERNATIVI AL CONTENZIOSO”.
Il volume rappresenta una guida pratica e completa a tutte le procedure, alternative al processo, di risoluzione delle controversie: mediazione, conciliazione, negoziazione assistita, arbitrato. Ogni capitolo si correda di questionario e di tabelle riassuntive.

05 febbraio, 2018

MESSA PER SALVATORE E PINUCCIO
In occasione del 1°Anniversario della scomparsa di Salvatore Tatarella e del 19°del fratello Pinuccio una messa sarà celebrata a Bari lunedì 5 febbraio alle 19 presso la Chiesa di San Ferdinando.
... Mostra tuttoMostra meno

MESSA PER SALVATORE E PINUCCIO
In occasione del 1°Anniversario della scomparsa di Salvatore Tatarella e del 19°del fratello Pinuccio una messa sarà celebrata a Bari lunedì 5 febbraio alle 19 presso la Chiesa di San Ferdinando.

04 febbraio, 2018

L'articolo sulla Gazzetta del Mezzogiorno di oggi. #AraldodiCrollalanza ... Mostra tuttoMostra meno

Larticolo sulla Gazzetta del Mezzogiorno di oggi.  #AraldodiCrollalanza

04 febbraio, 2018

MESSA PER SALVATORE E PINUCCIO
In occasione del 1°Anniversario della scomparsa di Salvatore Tatarella e del 19°del fratello Pinuccio una messa sarà celebrata a Bari lunedì 5 febbraio alle 19 presso la Chiesa di San Ferdinando.
... Mostra tuttoMostra meno

MESSA PER SALVATORE E PINUCCIO
In occasione del 1°Anniversario della scomparsa di Salvatore Tatarella e del 19°del fratello Pinuccio una messa sarà celebrata a Bari lunedì 5 febbraio alle 19 presso la Chiesa di San Ferdinando.

03 febbraio, 2018

Segnaliamo questo evento in ricordo di Giorgio Almirante, patrocinato dall'omonima fondazione e dal Comune di Bari #GiorgioAlmirante
L'uomo che immaginó il futuro
... Mostra tuttoMostra meno

Segnaliamo questo evento in ricordo di Giorgio Almirante, patrocinato dallomonima fondazione e dal Comune di Bari #GiorgioAlmirante
Luomo che immaginó il futuro

Grande

3 months ago
Avatar

Comment on Facebook

03 febbraio, 2018

" I problemi della politica oggi sono due. La selezione e la motivazione.
1) La selezione per meriti nei partiti non esiste più perché la politica non forma più. Una volta esistevano le Frattocchie, le scuole di partito. Oggi non ci sono più i laboratori e le Fondazioni che formano una classe dirigente. La composizione delle liste di tutti i partiti è stata penosa. Il problema dell'Italia è la classe dirigente. Motivazione e selezione sono i due elementi da cui deve ripartire la politica per formare in modo "artistocratico" i migliori, non i più fedeli, per il governo del Paese.
2) La motivazione. Come credere in un candidato il cui prioritario interesse è la sua personale carriera o elezione. La Fondazione Tatarella in questo esercita un ruolo straordinario perché consente di riscoprire il gusto per la politica".
Marcello Veneziani, Fondazione Tatarella 3.2.2018
... Mostra tuttoMostra meno

 I problemi della politica oggi sono due. La selezione e la motivazione. 
1) La selezione per meriti nei partiti non esiste più perché la politica non forma più. Una volta esistevano le Frattocchie, le scuole di partito. Oggi non ci sono più i laboratori e le Fondazioni che formano una classe dirigente. La composizione delle liste di tutti i partiti è stata penosa. Il problema dellItalia è la classe dirigente. Motivazione e selezione sono i due elementi da cui deve ripartire la politica per formare in modo artistocratico i migliori, non i più fedeli, per il governo del Paese.
2) La motivazione. Come credere in un candidato il cui prioritario interesse è la sua personale carriera o elezione. La Fondazione Tatarella in questo esercita un ruolo straordinario perché consente di riscoprire il gusto per la politica. 
Marcello Veneziani, Fondazione Tatarella 3.2.2018

03 febbraio, 2018

Scuola di formazione politica. In cattedra Marcello Veneziani ... Mostra tuttoMostra meno

Scuola di formazione politica. In cattedra Marcello Veneziani

03 febbraio, 2018

Fondazione Tatarella ha aggiunto 18 nuove foto.

Un ringraziamento sentito a doveroso a tutte le Autorità che ieri sono intervenute alla presentazione del libro di Domenico Crocco dedicato al ministro Araldo Di Crollalanza, a suo nipote Enrico Fonticelli Baldelli, all’autore, alla grande partecipazione dei cittadini baresi e al Circolo della Vela per l’ospitalità, uniti nel ricordo di una figura di grande spessore umano e politico, indimenticabile.

#AraldoDiCrollalanza
#politica
#cultura
#Bari
#Puglia
#FondazioneTatarella
#eventi
... Mostra tuttoMostra meno

Un ringraziamento sentito a doveroso a tutte le Autorità che ieri sono intervenute alla presentazione del libro di Domenico Crocco dedicato al ministro Araldo Di Crollalanza, a suo nipote Enrico Fonticelli Baldelli, all’autore, alla grande partecipazione dei cittadini baresi e al Circolo della Vela per l’ospitalità, uniti nel ricordo di una figura di grande spessore umano e politico, indimenticabile. 
 
#AraldoDiCrollalanza
#politica
#cultura
#Bari
#Puglia
#FondazioneTatarella
#eventi

03 febbraio, 2018

Oggi sabato 3 febbraio ore 10.00 in Fondazione Tatarella Lectio magistralis di Marcello Veneziani a chiusura del 2° Corso di Formazione Politica sul tema "Dalla seconda alla terza Repubblica. L'infinita transizione italiana" ... Mostra tuttoMostra meno

Oggi sabato 3 febbraio ore 10.00 in Fondazione Tatarella Lectio magistralis di Marcello Veneziani  a chiusura del 2° Corso di Formazione Politica sul tema Dalla seconda alla terza Repubblica. Linfinita transizione italiana

02 febbraio, 2018

#eventoincorso
Presentazione del libro di Domenico Crocco: #AraldoDiCrollalanza, il ministro che disse di no a Mussolini”
... Mostra tuttoMostra meno

#eventoincorso
Presentazione del libro di Domenico Crocco: #AraldoDiCrollalanza, il ministro che disse di no a Mussolini”

02 febbraio, 2018

#OGGi - Venerdì 2 Febbraio ore 18.00 Bari, Circolo della Vela. Per la presentazione del libro su #AraldoDiCrollalanza al Circolo della Vela - Sede #MoloBorbonico”, Corso De Tullio n. 1.

Presentazione del libro di Mimmo Crocco su Araldo di Crollalanza "Il Ministro delle Grandi Opere che disse no a Mussolini", con Lorenzo Manzari, Adriana Poli Bortone, Raffaele Fitto, Michele Emiliano, Antonio Decaro, Simeone Di Cagno Abbrescia, Francesco D'Alessandro, Enrico Fronticelli Baldelli, Fabrizio Tatarella, Francesco Divella

*per motivi organizzativi è necessario prenotarsi al numero 333.3606777;
... Mostra tuttoMostra meno

#OGGi - Venerdì 2 Febbraio ore 18.00 Bari, Circolo della Vela. Per la presentazione del libro su #AraldoDiCrollalanza al Circolo della Vela - Sede #MoloBorbonico”, Corso De Tullio n. 1.

Presentazione del libro di Mimmo Crocco su Araldo di Crollalanza Il Ministro delle Grandi Opere che disse no a Mussolini, con Lorenzo Manzari, Adriana Poli Bortone, Raffaele Fitto, Michele Emiliano, Antonio Decaro, Simeone Di Cagno Abbrescia, Francesco DAlessandro, Enrico Fronticelli Baldelli, Fabrizio Tatarella, Francesco Divella 

*per motivi organizzativi è necessario prenotarsi al numero 333.3606777;

02 febbraio, 2018

#OGGi - Venerdì 2 Febbraio ore 18.00 Bari, Circolo della Vela. Per la presentazione del libro su #AraldoDiCrollalanza al Circolo della Vela - Sede #MoloBorbonico”, Corso De Tullio n. 1.

Presentazione del libro di Mimmo Crocco su Araldo di Crollalanza "Il Ministro delle Grandi Opere che disse no a Mussolini", con Manzari, Poli Bortone, Fitto, Emiliano, Decaro, Di Cagno Abbrescia, D'Alessandro, Fronticelli Baldelli, F. Tatarella, F. Divella.

*per motivi organizzativi è necessario prenotarsi al numero 333.3606777;
... Mostra tuttoMostra meno

#OGGi - Venerdì 2 Febbraio ore 18.00 Bari, Circolo della Vela. Per la presentazione del libro su #AraldoDiCrollalanza al Circolo della Vela - Sede #MoloBorbonico”, Corso De Tullio n. 1.

Presentazione del libro di Mimmo Crocco su Araldo di Crollalanza Il Ministro delle Grandi Opere che disse no a Mussolini, con Manzari, Poli Bortone, Fitto, Emiliano, Decaro, Di Cagno Abbrescia, DAlessandro, Fronticelli Baldelli, F. Tatarella, F. Divella.

*per motivi organizzativi è necessario prenotarsi al numero 333.3606777;

02 febbraio, 2018

Oggi venerdi #2febbraio alle ore 18.00, al Circolo della Vela - MOLO BORBONICO, ricorderemo la figura umana, professionale e politica di #AraldodiCrollalanza con la presentazione del libro di Domenico Crocco, “Il ministro delle grandi opere che disse di no a Mussolini” (ed. Cedam).

*per motivi organizzativi è necessario prenotarsi al numero 333.3606777
... Mostra tuttoMostra meno

Oggi venerdi #2febbraio alle ore 18.00, al Circolo della Vela - MOLO BORBONICO, ricorderemo la figura umana, professionale e politica di #AraldodiCrollalanza con la presentazione del libro di Domenico Crocco, “Il ministro delle grandi opere che disse di no a Mussolini” (ed. Cedam).

*per motivi organizzativi è necessario prenotarsi al numero 333.3606777

31 gennaio, 2018

Fondazione Tatarella ha aggiunto 3 nuove foto.

APPUNTAMENTI FONDAZIONE
- Venerdì 2 Febbraio ore 18.00 Bari, Circolo della Vela.
Presentazione del libro di Crocco su Araldo di Crollalanza "Il Ministro delle Grandi Opere che disse no a Mussolini".
Con Manzari, Poli Bortone, Fitto, Emiliano, Decaro, Di Cagno Abbrescia, D'Alessandro, Fronticelli Baldelli, De Tomaso, F. Tatarella, F. Divella.
- Sabato 3 Febbraio ore 10.00 Bari in Fondazione Tatarella.
Lectio Magistralis di Marcello Veneziani a conclusione del Corso di Formazione Politica.
- Lunedì 5 Febbraio ore 19.00 Bari Chiesa di San Ferdinando.
Messa per Salvatore, nel 1°anniversario, e Pinuccio Tatarella.
- Venerdì 9 Febbraio ore 18:00 c/o Fondazione Tatarella
Gli strumenti di A.D.R. nel diritto positivo e vivente
... Mostra tuttoMostra meno

APPUNTAMENTI FONDAZIONE
- Venerdì 2 Febbraio ore 18.00 Bari, Circolo della Vela. 
Presentazione del libro di Crocco su Araldo di Crollalanza Il Ministro delle Grandi Opere che disse no a Mussolini.
Con Manzari, Poli Bortone, Fitto, Emiliano, Decaro, Di Cagno Abbrescia, DAlessandro, Fronticelli Baldelli, De Tomaso, F. Tatarella, F. Divella.
- Sabato 3 Febbraio ore 10.00 Bari in Fondazione Tatarella.
Lectio Magistralis di Marcello Veneziani a conclusione del Corso di Formazione Politica.
- Lunedì 5 Febbraio ore 19.00 Bari Chiesa di San Ferdinando.
Messa per Salvatore, nel 1°anniversario, e Pinuccio Tatarella.
-  Venerdì 9 Febbraio ore 18:00 c/o Fondazione Tatarella 
Gli strumenti di A.D.R. nel diritto positivo e vivente

28 gennaio, 2018

CIAO SALVATORE
UN ANNO FA CI LASCIAVA IL FONDATORE DELLA FONDAZIONE

Di seguito un bellissimo ricordo di Domenico Carbone assessore di Cerignola quando Salvatore era Sindaco.

SALVATORE TATARELLA. L'UOMO E IL POLITICO.
Ad un anno dalla sua scomparsa, il sentimento prevalente è quello della incredulità. Che non significa rifiuto, non accettazione di un evento, ma la difficoltà di inquadrare la situazione politica, cittadina e nazionale, senza la sua presenza fisica o virtuale. Sì, la sua capacità, la sua intelligenza politica discendevano dalla virtù, dalla raggiunta visione dei problemi dall’alto, dopo che la giovanile forza e passione espressa nell’appartenenza partitica aveva intrapreso la strada della socialità, delle istituzioni, del governo delle comunità. Eppure rimpiangeva il tempo in cui aveva fatto strenua opposizione in Comune, in Provincia e alla Regione. Si sentiva stretto nella maggioranza, perchè – diceva spesso - stando all’opposizione si fa vera politica. Non era uomo di potere, non aveva desiderio di possesso, non gli apparteneva la “libido dominandi” così frequente in politici che con l’autorità colmano la scarsa autorevolezza. Manteneva un contatto costante con la gente, quando si rivolgeva al barbiere, al vigile urbano, ai suoi stessi avversari politici con il solito : “che si dice?” Vedeva, ascoltava, non prometteva a vuoto, osservava con attenzione le esperienze altrui o di altri paesi anche quando lì si trovava per servizio, in ferie o di passaggio. E’ stato molto amato dai cerignolani non solo per la buona amministrazione durante i due mandati amministrativi, ma per il rapporto che aveva stabilito con le componenti sociali, economiche, sindacali, politiche della Città. Con Tatarella sindaco, Cerignola ha avuto il più radioso periodo della sua storia civile e amministrativa. Stringato nel parlare, operoso, antivedente, ha portato la struttura comunale ad un livello di efficienza e di dignità mai prima e dopo raggiunto ; ha contrastato con determinazione e coraggio gli sprechi e le illegalità ; ha, soprattutto, introdotto il principio della continuità istituzionale onorando gli impegni delle precedenti gestioni in quanto assunti nell’ordine della personalità morale oltre che giuridica dell’Ente Comunale. Se il rimpianto è marcato dalla mancanza di eredi politici, la speranza risiede nell’attenzione che chi si avvicina alla ‘cosa pubblica’ vorrà dedicare alla illuminante biografia politica e istituzionale di Salvatore Tatarella.
... Mostra tuttoMostra meno

CIAO SALVATORE
UN ANNO FA CI LASCIAVA IL FONDATORE DELLA FONDAZIONE

Di seguito un bellissimo ricordo di Domenico Carbone assessore di Cerignola quando Salvatore era Sindaco.

SALVATORE TATARELLA. LUOMO E IL POLITICO.
Ad un anno dalla sua scomparsa, il sentimento prevalente è quello della incredulità. Che non significa rifiuto, non accettazione di un evento, ma la difficoltà di inquadrare la situazione politica, cittadina e nazionale, senza la sua presenza fisica o virtuale. Sì, la sua capacità, la sua intelligenza  politica discendevano dalla virtù, dalla raggiunta visione dei problemi dall’alto, dopo che la giovanile forza e passione espressa nell’appartenenza partitica aveva intrapreso la strada della socialità, delle istituzioni, del governo delle comunità. Eppure rimpiangeva il tempo in cui aveva fatto strenua opposizione in Comune, in Provincia e alla Regione.   Si sentiva stretto nella maggioranza, perchè – diceva spesso -  stando all’opposizione si fa vera politica. Non era uomo di potere, non aveva desiderio di possesso, non gli apparteneva la “libido dominandi” così frequente in politici che con l’autorità colmano la scarsa autorevolezza. Manteneva un contatto costante con la gente, quando si rivolgeva al barbiere, al vigile urbano, ai suoi stessi avversari politici con il solito : “che si dice?” Vedeva, ascoltava, non prometteva a vuoto, osservava con attenzione le esperienze altrui o di altri paesi anche quando lì si trovava per servizio, in ferie o di passaggio. E’ stato molto amato dai cerignolani non solo per la buona amministrazione durante i due mandati amministrativi, ma per il rapporto che aveva stabilito con le componenti sociali, economiche, sindacali, politiche della Città. Con Tatarella sindaco, Cerignola ha avuto il più radioso periodo della sua storia civile e amministrativa. Stringato nel parlare, operoso, antivedente, ha portato la struttura comunale ad un livello di efficienza e di dignità  mai prima e dopo raggiunto ; ha contrastato con determinazione e coraggio gli sprechi e le illegalità ; ha, soprattutto, introdotto il principio della continuità istituzionale onorando gli impegni delle precedenti gestioni in quanto assunti nell’ordine della personalità morale oltre che giuridica dell’Ente Comunale. Se il rimpianto è marcato dalla mancanza di eredi politici, la speranza risiede nell’attenzione che chi si  avvicina alla ‘cosa pubblica’ vorrà dedicare alla illuminante biografia politica e istituzionale di Salvatore Tatarella.

27 gennaio, 2018

Fondazione Tatarella ha aggiunto 3 nuove foto.

LA POLITICA È FORMAZIONE
Interessante lezione al Corso di Formazione Politica con il Prof. Ignazio La Grotta, professore di diritto costituzionale Università di Bari, sul tema "Le istituzioni italiane nel nuovo contesto europeo e globale"
... Mostra tuttoMostra meno

LA POLITICA È FORMAZIONE
Interessante lezione al Corso di Formazione Politica con il Prof. Ignazio La Grotta, professore di diritto costituzionale Università di Bari, sul tema Le istituzioni italiane nel nuovo contesto europeo e globale

26 gennaio, 2018

Domani terza lezione del Corso di Formazione Politica della Fondazione Tatarella con il Prof. Ignazio La Grotta, professore di diritto costituzionale Università di Bari, sul tema "Le istituzioni italiane nel nuovo contesto europeo e globale" ... Mostra tuttoMostra meno

Domani terza lezione del Corso di Formazione Politica della Fondazione Tatarella con il Prof. Ignazio La Grotta, professore di diritto costituzionale Università di Bari, sul tema Le istituzioni italiane nel nuovo contesto europeo e globale

24 gennaio, 2018

"Il cuore di chi ama non muore mai, perché vivrà nel cuore di coloro che tanto ha amato." ... Mostra tuttoMostra meno

Il cuore di chi ama non muore mai, perché vivrà nel cuore di coloro che tanto ha amato.

grande Salvatore

3 months ago
Avatar

Comment on Facebook

23 gennaio, 2018

In occasione dell’anniversario della scomparsa di #AraldodiCrollalanza, il #2febbraio alle ore 18.00, al Circolo della Vela (sede Molo Borbonico del Porto di Bari), ricorderemo la Sua figura umana, professionale e politica con la presentazione del libro di Domenico Crocco, “Il ministro delle grandi opere che disse di no a Mussolini” (ed. Cedam).

*per motivi organizzativi è necessario prenotarsi al numero 333.3606777
... Mostra tuttoMostra meno

In occasione dell’anniversario della scomparsa di #AraldodiCrollalanza, il #2febbraio alle ore 18.00, al Circolo della Vela (sede Molo Borbonico del Porto di Bari), ricorderemo la Sua figura umana, professionale e politica con la presentazione del libro di Domenico Crocco, “Il ministro delle grandi opere che disse di no a Mussolini” (ed. Cedam).
 
*per motivi organizzativi è necessario prenotarsi al numero 333.3606777

20 gennaio, 2018

#Eventoincorso

Presentazione del libro di Lorenzo Castellani, “La fine della politica? Tecnocrazia, populismo, multiculturalismo”. (Historica Edizioni)
Dialogano con l’autore il giornalista Manlio Triggiani e il prof. Giuseppe Moro.
... Mostra tuttoMostra meno

#Eventoincorso

Presentazione del libro di Lorenzo Castellani, “La fine della politica? Tecnocrazia, populismo, multiculturalismo”. (Historica Edizioni)
Dialogano con l’autore il giornalista Manlio Triggiani e il prof. Giuseppe Moro.

20 gennaio, 2018

Lezione in corso. In cattedra Francesco Giubilei ... Mostra tuttoMostra meno

Lezione in corso. In cattedra Francesco Giubilei

20 gennaio, 2018

#oggi #ore15 #ore19 #biblioteca
#doppioappuntamento

Dopo la lezione sul rapporto tra cultura e politica, tenuta dal Presidente della Fondazione, Francesco Giubilei, la biblioteca ospiterà un altro giovane e brillante intellettuale, Lorenzo Castellani, autore di “La fine della politica?” (Historica edizioni).
Il libro di Castellani è dedicato alla decadenza
Stiamo attraversando una fase di decadenza e a soffrirne è soprattutto la politica. La “liquidità” della post-modernità ha ridimensionato la società in tutti i suoi settori. Siamo di fronte al tramonto della politica e del “politico”? A fare una diagnosi del problema e a proporci possibili soluzioni, senza la pretesa di avere la cura efficace, ci sono due giovani e intraprendenti studiosi di scienza politica, Lorenzo Castellani e Alessandro Rico e il loro ultimo lavoro “La fine della politica? Tecnocrazia, populismo, multiculturalismo”, pubblicato dalla casa editrice “Historica” nel 2017. Nella “Prefazione” di Giovanni Orsina (politologo e storico italiano presso la “Luiss – Guido Carli” di Roma) si chiarisce un presupposto essenziale per non travisare l’argomentazione: “la democrazia liberale è di gran lunga – molto di gran lunga – il miglior sistema di organizzazione della vita politica che gli esseri umani abbiano sperimentato fino ad ora.” Non è un libro contro la democrazia, come si potrebbe pensare, ma è un testo che ci aiuta a ragionare sulle difficoltà che sta attraversando per poter finalmente ripartire. E’ necessario abbandonare le utopie liberali e i falsi profeti del “ridente occidente” e assumere un atteggiamento realista nell’analizzare che cos’è la democrazia nella post-modernità”.

Ingresso libero

#libri
#cultura
#politica
#corsodiformazionepolitica
#incontridAutore
#Puglia
#Bari
#fondazioneTatarella
... Mostra tuttoMostra meno

#oggi #ore15 #ore19 #biblioteca
#doppioappuntamento

Dopo la lezione sul rapporto tra cultura e politica, tenuta dal Presidente della Fondazione, Francesco Giubilei, la biblioteca ospiterà un altro giovane e brillante intellettuale, Lorenzo Castellani, autore di “La fine della politica?” (Historica edizioni).
Il libro di Castellani è dedicato alla decadenza
Stiamo attraversando una fase di decadenza e a soffrirne è soprattutto la politica. La “liquidità” della post-modernità ha ridimensionato la società in tutti i suoi settori. Siamo di fronte al tramonto della politica e del “politico”? A fare una diagnosi del problema e a proporci possibili soluzioni, senza la pretesa di avere la cura efficace, ci sono due giovani e intraprendenti studiosi di scienza politica, Lorenzo Castellani e Alessandro Rico e il loro ultimo lavoro “La fine della politica? Tecnocrazia, populismo, multiculturalismo”, pubblicato dalla casa editrice “Historica” nel 2017. Nella “Prefazione” di Giovanni Orsina (politologo e storico italiano presso la “Luiss – Guido Carli” di Roma) si chiarisce un presupposto essenziale per non travisare l’argomentazione: “la democrazia liberale è di gran lunga – molto di gran lunga – il miglior sistema di organizzazione della vita politica che gli esseri umani abbiano sperimentato fino ad ora.” Non è un libro contro la democrazia, come si potrebbe pensare, ma è un testo che ci aiuta a ragionare sulle difficoltà che sta attraversando per poter finalmente ripartire. E’ necessario abbandonare le utopie liberali e i falsi profeti del “ridente occidente” e assumere un atteggiamento realista nell’analizzare che cos’è la democrazia nella post-modernità”.

Ingresso libero 

#libri
#cultura
#politica
#corsodiformazionepolitica
#incontridAutore
#Puglia
#Bari
#fondazioneTatarella

19 gennaio, 2018

Un articolo dedicato al nostro Presidente, #FrancescoGiubilei. ... Mostra tuttoMostra meno

Un articolo dedicato al nostro Presidente, #FrancescoGiubilei.

18 gennaio, 2018

Fondazione Tatarella ha aggiunto 4 nuove foto.

Con il vice direttore del Tg1 Gennaro Sangiuliano e l’on Nuccio Altieri, che questo pomeriggio hanno visitato la nostra biblioteca e il nostro archivio storico, Vi ricordiamo la presentazione del libro di Sangiuliano su Trump, alle 18.00 di oggi, al foyer del teatro Petruzzelli.
... Mostra tuttoMostra meno

Con il vice direttore del Tg1 Gennaro Sangiuliano e l’on Nuccio Altieri, che questo pomeriggio hanno visitato la nostra biblioteca e il nostro archivio storico, Vi ricordiamo la presentazione del libro di Sangiuliano su Trump, alle 18.00 di oggi, al foyer del teatro Petruzzelli.

18 gennaio, 2018

DOPPIO APPUNTAMENTO IN FONDAZIONE TATARELLA

Sabato #20gennaio è previsto un doppio appuntamento alla biblioteca della Fondazione Tatarella con due giovani intellettuali, molto apprezzati a livello nazionale.

• Alle ore 15.00 Francesco Giubilei, alla prima uscita ufficiale nella sua nuova veste di Presidente della Fondazione, terrà una lezione per il #CorsodiFormazionepolitica sul tema “Cultura e politica: un rapporto complicato tra occasioni mancate e opportunità future.”

• Alle ore 19.30 un altro giovane intellettuale molto interessante, #LorenzoCastellani, presenterà il suo #libro “La fine della politica? Tecnocrazia, populismo e multiculturalismo” (Historica Edizioni). L’incontro, introdotto dall’avvocato Giuseppe Tatarella e moderato dal giornalista Manlio Triggiani, vedrà l’autore confrontarsi con il il professore della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Bari, #GiuseppeMoro.

Alcune notizie sui nostri prestigiosi ospiti:

*Francesco Giubilei, classe 1992, giovanissimo saggista ed editore, è uno dei giovani di cui si parla molto. Definito da Il Foglio uno dei “ventenni geniali che cambieranno il nostro paese”, nel 2017 è entrato nel comitato organizzativo del Centro Studi del Pensiero Liberale come responsabile delle attività culturali, nel comitato scientifico di "New Direction Italia" e lo stesso anno ha fondato la rivista Nazione Futura. A partire dall'anno accademico 2017-2018 è professore all'Università Giustino Fortunato di Benevento con il corso "Autoimprenditorialità giovanile e creazione di impresa". Ha pubblicato sei libri, gli ultimi “Leo Longanesi. Il Borghese conservatore” (Finalista Premio Fiuggi Storia, Odoya, Bologna 2015), “Storia del pensiero conservatore” (Giubilei Regnani, Roma 2016), “Il conservatore del futuro” (Il Giornale, Milano 2016), “Perché le élite ci salveranno dal populismo” (Il Giornale, Milano 2017), collabora con "Il Giornale".

*Lorenzo Castellani, classe 1989, già direttore scientifico della Fondazione Einaudi attualmente insegna Storia delle Istituzioni alla Luiss. Ha pubblicato anche i libri “Pensare per governare. Appunti per una destra globale”(Bonanno 2014) e “Il potere vuoto. Le democrazie liberali nel ventunesimo secolo” (Guerini Associati 2016).

#formazionepolitica
#corso
#libri
#FrancescoGiubilei
#LorenzoCastellani
#incontridautore
#biblioteca
#fondazionetatarella
... Mostra tuttoMostra meno

DOPPIO APPUNTAMENTO IN FONDAZIONE TATARELLA

Sabato #20gennaio è previsto un doppio appuntamento alla biblioteca della Fondazione Tatarella con due giovani intellettuali, molto apprezzati a livello nazionale. 

• Alle ore 15.00 Francesco Giubilei, alla prima uscita ufficiale nella sua nuova veste di Presidente della Fondazione, terrà una lezione per il #CorsodiFormazionepolitica sul tema “Cultura e politica: un rapporto complicato tra occasioni mancate e opportunità future.”

• Alle ore 19.30 un altro giovane intellettuale molto interessante, #LorenzoCastellani, presenterà il suo #libro “La fine della politica? Tecnocrazia, populismo e multiculturalismo” (Historica Edizioni). L’incontro, introdotto dall’avvocato Giuseppe Tatarella e moderato dal giornalista Manlio Triggiani, vedrà l’autore confrontarsi con il il professore della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Bari, #GiuseppeMoro.

Alcune notizie sui nostri prestigiosi ospiti: 

*Francesco Giubilei, classe 1992, giovanissimo saggista ed editore, è uno dei giovani di cui si parla molto. Definito da Il Foglio uno dei “ventenni geniali che cambieranno il nostro paese”, nel 2017 è entrato nel comitato organizzativo del Centro Studi del Pensiero Liberale come responsabile delle attività culturali, nel comitato scientifico di New Direction Italia e lo stesso anno ha fondato la rivista Nazione Futura. A partire dallanno accademico 2017-2018 è professore allUniversità Giustino Fortunato di Benevento con il corso Autoimprenditorialità giovanile e creazione di impresa. Ha pubblicato sei libri, gli ultimi “Leo Longanesi. Il Borghese conservatore” (Finalista Premio Fiuggi Storia, Odoya, Bologna 2015), “Storia del pensiero conservatore” (Giubilei Regnani, Roma 2016), “Il conservatore del futuro” (Il Giornale, Milano 2016), “Perché le élite ci salveranno dal populismo” (Il Giornale, Milano 2017), collabora con Il Giornale.

*Lorenzo Castellani, classe 1989, già direttore scientifico della Fondazione Einaudi attualmente insegna Storia delle Istituzioni alla Luiss. Ha pubblicato anche i libri “Pensare per governare. Appunti per una destra globale”(Bonanno 2014) e “Il potere vuoto. Le democrazie liberali nel ventunesimo secolo” (Guerini Associati 2016).

#formazionepolitica
#corso
#libri
#FrancescoGiubilei
#LorenzoCastellani
#incontridautore
#biblioteca
#fondazionetatarella

17 gennaio, 2018

Il 18 gennaio 1986 moriva Araldo di Crollalanza. Un grande uomo. Un esempio raro di politico onesto e capace. La Fondazione Tatarella lo ricorderà con un convegno il 2 febbraio. ... Mostra tuttoMostra meno

Il 18 gennaio 1986 moriva Araldo di Crollalanza. Un grande uomo. Un esempio raro di politico onesto e capace. La Fondazione Tatarella lo ricorderà con un convegno il 2 febbraio.

16 gennaio, 2018

... Mostra tuttoMostra meno

16 gennaio, 2018

La prossima presentazione in Biblioteca dell'ultimo libro di Lorenzo Castellani #Sabato20Gennaio

"La storia si è rimessa in moto (accelerato), vecchie classi dirigenti stanno cedendo il passo, un sistema di valori e una tecnologia del potere scricchiolano, le loro radici filosofiche perdono aderenza alla "verità effettuale" e riemerge un fantasma del passato, quello dei nazionalismi, quindi della contrapposizione tra amici e nemici, della sovranità quale fonte della decisione, della dialettica tra visioni inconciliabili con mire egemoniche. Dalla transizione dovrà venir fuori una sintesi accorta tra la demistificazione delle illusioni del liberalismo post-Guerra Fredda e la conservazione, a fronte di aggiustamenti e innovazioni, delle indubbie conquiste di civiltà che la democrazia liberale ha procurato all'Occidente".
... Mostra tuttoMostra meno

La prossima presentazione in Biblioteca dellultimo libro di Lorenzo Castellani #Sabato20Gennaio

La storia si è rimessa in moto (accelerato), vecchie classi dirigenti stanno cedendo il passo, un sistema di valori e una tecnologia del potere scricchiolano, le loro radici filosofiche perdono aderenza alla verità effettuale e riemerge un fantasma del passato, quello dei nazionalismi, quindi della contrapposizione tra amici e nemici, della sovranità quale fonte della decisione, della dialettica tra visioni inconciliabili con mire egemoniche. Dalla transizione dovrà venir fuori una sintesi accorta tra la demistificazione delle illusioni del liberalismo post-Guerra Fredda e la conservazione, a fronte di aggiustamenti e innovazioni, delle indubbie conquiste di civiltà che la democrazia liberale ha procurato allOccidente.

13 gennaio, 2018

Fondazione Tatarella ha aggiunto 10 nuove foto.

Un ringraziamento sentito e doveroso al giornalista #FrancescoGiorgino per l’interessante e attuale lectio magistralis sull’informazione politica nell’era globale, che ha inaugurato la seconda edizione del corso di formazione politica.
La prossima lezione, prevista il 20 gennaio alle ore 15.00, sarà tenuta dal presidente della Fondazione Francesco Giubilei, e verterà sul rapporto tra cultura politica.
... Mostra tuttoMostra meno

Un ringraziamento sentito e doveroso al giornalista #FrancescoGiorgino per l’interessante e attuale lectio magistralis sull’informazione politica nell’era globale, che ha inaugurato la seconda edizione del corso di formazione politica.
La prossima lezione, prevista il 20 gennaio alle ore 15.00, sarà tenuta dal presidente della Fondazione Francesco Giubilei, e verterà sul rapporto tra cultura politica.

13 gennaio, 2018

Fondazione Tatarella ha aggiunto 7 nuove foto.

Evento in corso:
Prima lezione del corso di Formazione Politica: “Informazione politica nell’era globale”, a cura di Francesco Giorgino, anchorman del Tg1
... Mostra tuttoMostra meno

Evento in corso: 
Prima lezione del corso di Formazione Politica: “Informazione politica nell’era globale”, a cura di Francesco Giorgino, anchorman del Tg1

13 gennaio, 2018

Fondazione Tatarella ha aggiunto 2 nuove foto.

Oggi inizia il 2°Corso di formazione politica della Fondazione Tatarella. Alle ore 15 la prima lezione sul giornalismo politico sarà tenuta da Francesco Giorgino volto del Tg1. È possibile iscriversi fino ad oggi pomeriggo.
... Mostra tuttoMostra meno

Oggi inizia il 2°Corso di formazione politica della Fondazione Tatarella. Alle ore 15 la prima lezione sul giornalismo politico sarà tenuta da Francesco Giorgino volto del Tg1. È possibile iscriversi fino ad oggi pomeriggo.

12 gennaio, 2018

Ultimo giorno per iscriversi al corso di formazione politica.
In foto tutti i dettagli.
... Mostra tuttoMostra meno

Ultimo giorno per iscriversi al corso di formazione politica. 
In foto tutti i dettagli.

12 gennaio, 2018

Il Tempo dedica ampia pagina alla Fondazione Giuseppe Tatarella ... Mostra tuttoMostra meno

Il Tempo dedica ampia pagina alla Fondazione Giuseppe Tatarella

12 gennaio, 2018

Oggi a Potenza presso la sede della Regione tutta la destra di Basilicata ricorderà Salvatore Tatarella. ... Mostra tuttoMostra meno

Oggi a Potenza presso la sede della Regione tutta la destra di Basilicata ricorderà Salvatore Tatarella.

11 gennaio, 2018

... Mostra tuttoMostra meno

11 gennaio, 2018

Fondazione Tatarella ha condiviso un link. ... Mostra tuttoMostra meno

(Agenzia Vista) Roma, 10 gennaio 2018 Fondazione Tatarella nomina nuovo Presidente, immagini Il giovanissimo Francesco Giubilei è il nuovo Presidente della F...

10 gennaio, 2018

GIUBILEI PRESIDENTE DELLA FONDAZIONE TATARELLA
Fabrizio Tatarella e Lorenzo Ranieri Vice. Buttafuoco alla guida del Comitato Scientifico

È il giovanissimo Francesco Giubilei il nuovo Presidente della
Fondazione Tatarella. Giubilei, 26 anni, editore e autore già di sei libri, tra i quali Storia del pensiero conservatore e Leo Longanesi.
Il Borghese conservatore, ha fondato la rivista Nazione Futura.
Dopo la scomparsa il 28 gennaio di Salvatore Tatarella, Fondatore ed anima della Fondazione Tatarella, è stato ricomposto
anche il nuovo Consiglio di Amministrazione.
Il nuovo Cda della Fondazione Tatarella è composto, oltre che Giubilei, dal Vice Presidente Fabrizio Tatarella , avvocato, figlio di Salvatore che succede al padre nella qualità di Fondatore della Fondazione, da Lorenzo Ranieri, noto e stimato imprenditore,
patron di Villa Romanazzi Carducci, Vice Presidente Vicario, dalla Professoressa Angiola Filipponio, moglie di Pinuccio e dalla
imprenditrice Anna Tatarella, figlia di Nicola, Presidente della Tatarella Distribuzione Spa.

Il predecessore di Giubilei, l’avvocato Nicola Emilio Buccico è il nuovo Presidente Emerito della Fondazione Tatarella, mentre
l’avvocato Giuseppe Valentino , Presidente della Fondazione An, è stato nominato Presidente onorario. Il ragioniere Giovanni Furioso e il dottore commercialista Massimo Scannicchio sono i revisori contabili.
Pietrangelo Buttafuoco è il Presidente del Comitato Scientifico del quale fanno parte gli storici Giuseppe Parlato, Presidente
della Fondazione Spirito – De Felice , Francesco Perfetti, Giovanni Orsina, Gaetano Quagliariello, Presidente della
Fondazione Magna Charta, il Presidente del Vittoriale Giordano Bruno Guerri , il critico d’arte Vittorio Sgarbi, gli intellettuali
Marcello Veneziani, Giuseppe Valditara, Edoardo Sylos Labini, Gennaro Malgieri, Giulio Tremonti, Francesco Ferri, Presidente del Centro Studi
del pensiero liberale, Adolfo Urso, Presidente della Fondazione Fare Futuro, il politologo Alessandro Campi, il componente del
Cda della RAI e direttore de L’Opinione Arturo Diaconale, i giornalisti Gennaro Sangiuliano, Vice Direttore Tg1, Paolo Messa, Angelo Mellone, i costituzionalisti Beniamino Caravita
di Toritto, Giuseppe De Vergottini, Giovanni Guzzetta, ma anche, per la prima volta, intellettuali non di centrodestra come
Giuseppe Caldarola e Giuseppe Vacca, della Fondazione
Gramsci .
Nel Comitato scientifico figurano anche Antonio Uricchio, Rettore dell’Università degli Studi di Bari, con cui la
Fondazione Tatarella ha stipulato un Protocollo d’intesa, e icostituzionalisti pugliesi Raffaele Guido Rodio, Ignazio
Lagrotta.

Chi è Francesco Giubilei
Nato a Cesena il 1° gennaio 1992, laureato in Lettere Moderne all'Università degli Studi di Roma Tre e in Cultura e Storia del
Sistema Editoriale all'Università degli Studi di Milano, ha partecipato alla Summer School della London School of Journalism
e della Cuny Graduate School of Journalism di New York.
Nel 2008 ha fondato la casa editrice Historica e nello stesso anno ha iniziato a collaborare con il quotidiano "La Voce di Romagna" di
cui è stato anche editorialista e responsabile marketing.
Nel 2013 ha fondato la casa editrice Giubilei Regnani e due anni dopo il quotidiano online Cultora proprietario di due librerie, una a
Roma e una a Milano.
Sempre nel 2013 il "Corriere della Sera" lo ha inserito nel Catalogo dei viventi.
Dal 2015 è docente al Corso di Editoria di Roma e Milano dell'Agenzia letteraria Herzog.
Nel 2017 è entrato nel comitato organizzativo del Centro Studi del Pensiero Liberale come responsabile delle attività culturali, nel
comitato scientifico di "New Direction Italia" e lo stesso anno ha fondato la rivista Nazione Futura.
A partire dall'anno accademico 2017-2018 è professore all'Università Giustino Fortunato di Benevento con il corso “Autoimprenditorialità giovanile e creazione di impresa".
Ha pubblicato sei libri, gli ultimi Leo Longanesi. Il Borghese conservatore (Finalista Premio Fiuggi Storia, Odoya, Bologna
2015), Storia del pensiero conservatore (Giubilei Regnani, Roma 2016), Il conservatore del futuro (Il Giornale, Milano 2016), Perché
le élite ci salveranno dal populismo (Il Giornale, Milano 2017), collabora con "Il Giornale".
... Mostra tuttoMostra meno

GIUBILEI PRESIDENTE DELLA FONDAZIONE TATARELLA
Fabrizio Tatarella e Lorenzo Ranieri Vice. Buttafuoco alla guida del Comitato Scientifico

È il giovanissimo Francesco Giubilei il nuovo Presidente della
Fondazione Tatarella. Giubilei, 26 anni, editore e autore già di sei libri, tra i quali Storia del pensiero conservatore e Leo Longanesi.
Il Borghese conservatore, ha fondato la rivista Nazione Futura.
Dopo la scomparsa il 28 gennaio di Salvatore Tatarella, Fondatore ed anima della Fondazione Tatarella, è stato ricomposto
anche il nuovo Consiglio di Amministrazione.
Il nuovo Cda della Fondazione Tatarella è composto, oltre che Giubilei, dal Vice Presidente Fabrizio Tatarella , avvocato, figlio di Salvatore che succede al padre nella qualità di Fondatore della Fondazione, da Lorenzo Ranieri, noto e stimato imprenditore,
patron di Villa Romanazzi Carducci, Vice Presidente Vicario, dalla Professoressa Angiola Filipponio, moglie di Pinuccio e dalla
imprenditrice Anna Tatarella, figlia di Nicola, Presidente della Tatarella Distribuzione Spa.

Il predecessore di Giubilei, l’avvocato Nicola Emilio Buccico è il nuovo Presidente Emerito della Fondazione Tatarella, mentre
l’avvocato Giuseppe Valentino , Presidente della Fondazione An, è stato nominato Presidente onorario. Il ragioniere Giovanni Furioso e il dottore commercialista Massimo Scannicchio sono i revisori contabili.
Pietrangelo Buttafuoco è il Presidente del Comitato Scientifico del quale fanno parte gli storici Giuseppe Parlato, Presidente
della Fondazione Spirito – De Felice , Francesco Perfetti, Giovanni Orsina, Gaetano Quagliariello, Presidente della
Fondazione Magna Charta, il Presidente del Vittoriale Giordano Bruno Guerri , il critico d’arte Vittorio Sgarbi, gli intellettuali
Marcello Veneziani, Giuseppe Valditara, Edoardo Sylos Labini, Gennaro Malgieri, Giulio Tremonti, Francesco Ferri, Presidente del Centro Studi
del pensiero liberale, Adolfo Urso, Presidente della Fondazione Fare Futuro, il politologo Alessandro Campi, il componente del
Cda della RAI e direttore de L’Opinione Arturo Diaconale, i giornalisti Gennaro Sangiuliano, Vice Direttore Tg1, Paolo Messa, Angelo Mellone, i costituzionalisti Beniamino Caravita
di Toritto, Giuseppe De Vergottini, Giovanni Guzzetta, ma anche, per la prima volta, intellettuali non di centrodestra come
Giuseppe Caldarola e Giuseppe Vacca, della Fondazione
Gramsci . 
Nel Comitato scientifico figurano anche Antonio Uricchio, Rettore dell’Università degli Studi di Bari, con cui la
Fondazione Tatarella ha stipulato un Protocollo d’intesa, e icostituzionalisti pugliesi Raffaele Guido Rodio, Ignazio
Lagrotta.

Chi è Francesco Giubilei
Nato a Cesena il 1° gennaio 1992, laureato in Lettere Moderne allUniversità degli Studi di Roma Tre e in Cultura e Storia del
Sistema Editoriale allUniversità degli Studi di Milano, ha partecipato alla Summer School della London School of Journalism
e della Cuny Graduate School of Journalism di New York.
Nel 2008 ha fondato la casa editrice Historica e nello stesso anno ha iniziato a collaborare con il quotidiano La Voce di Romagna di
cui è stato anche editorialista e responsabile marketing.
Nel 2013 ha fondato la casa editrice Giubilei Regnani e due anni dopo il quotidiano online Cultora proprietario di due librerie, una a
Roma e una a Milano.
Sempre nel 2013 il Corriere della Sera lo ha inserito nel Catalogo dei viventi.
Dal 2015 è docente al Corso di Editoria di Roma e Milano dellAgenzia letteraria Herzog.
Nel 2017 è entrato nel comitato organizzativo del Centro Studi del Pensiero Liberale come responsabile delle attività culturali, nel
comitato scientifico di New Direction Italia e lo stesso anno ha fondato la rivista Nazione Futura.
A partire dallanno accademico 2017-2018 è professore allUniversità Giustino Fortunato di Benevento con il corso “Autoimprenditorialità giovanile e creazione di impresa.
Ha pubblicato sei libri, gli ultimi Leo Longanesi. Il Borghese conservatore (Finalista Premio Fiuggi Storia, Odoya, Bologna
2015), Storia del pensiero conservatore (Giubilei Regnani, Roma 2016), Il conservatore del futuro (Il Giornale, Milano 2016), Perché
le élite ci salveranno dal populismo (Il Giornale, Milano 2017), collabora con Il Giornale.

View previous comments

Congratulazioni a Francesco Giubilei.

3 months ago   ·  1

1 Reply

Avatar

Complimenti Francesco!

3 months ago   ·  1

1 Reply

Avatar

tatarella,alleanzanazionale,tatarella..ora giubilei...tutto comincia a quadrare!

3 months ago
Avatar

congratulazioni a Francesco Giubilei deve essere fantastico presiedere il vuoto cosmico

3 months ago
Avatar

Complimenti di cuore Francesco, continua così!

3 months ago
Avatar

Comment on Facebook

07 gennaio, 2018

Fondazione Tatarella ha aggiunto 2 nuove foto.

Sabato 13 gennaio inizia il 2°Corso di Formazione politica della Fondazione Tatarella con la prima lezione sul Giornalismo di Francesco Giorgino noto volto Rai. Ancora pochi posti e poco tempo per iscriversi.
... Mostra tuttoMostra meno

Sabato 13 gennaio inizia il 2°Corso di Formazione politica della Fondazione Tatarella con la prima lezione sul Giornalismo di Francesco Giorgino noto volto Rai. Ancora pochi posti e poco tempo per iscriversi.

05 gennaio, 2018

Fondazione Tatarella ha aggiunto 3 nuove foto.

NUOVO PRESIDENTE FONDAZIONE TATARELLA
Presentazione Mercoledi 10 gennaio Sala Stampa Camera dei Deputati


Sarà presentato alla stampa mercoledì 10 gennaio alle 11.30 a Roma, presso la sala Stampa della Camera dei deputati, il nuovo Presidente della Fondazione Tatarella unitamente al nuovo Cda e al Comitato Scientifico della Fondazione dedicata al padre nobile della destra italiana e antesignano del centrodestra.
In occasione della conferenza stampa verranno presentate le prossime iniziative della Fondazione a partire dalla seconda edizione del corso di formazione politica che inizierà il 13 gennaio.

Prevista la partecipazione di Giuseppe Valentino, Presidente della Fondazione An, del prof. Giuseppe Parlato, Presidente della Fondazione Spirito – De Felice, di Giuseppe Vacca, Presidente della Fondazione Gramsci, del Direttore de L’opinione e componente del Cda della Rai Arturo Diaconale e alla presenza dell’On. Antonio Distaso primo firmatario del ddl sul Premio Tatarella e di altri parlamentari.
... Mostra tuttoMostra meno

NUOVO PRESIDENTE FONDAZIONE TATARELLA
Presentazione Mercoledi 10 gennaio Sala Stampa Camera dei Deputati
      

Sarà presentato alla stampa mercoledì 10 gennaio alle 11.30 a Roma, presso la sala Stampa della Camera dei deputati, il nuovo Presidente della Fondazione Tatarella unitamente al nuovo Cda e al Comitato Scientifico della Fondazione dedicata al padre nobile della destra italiana e antesignano del centrodestra.
In occasione della conferenza stampa verranno presentate le prossime iniziative della Fondazione a partire dalla seconda edizione del corso di formazione politica che inizierà il 13 gennaio.

Prevista la partecipazione di Giuseppe Valentino, Presidente della Fondazione An, del prof. Giuseppe Parlato, Presidente della Fondazione Spirito – De Felice, di Giuseppe Vacca, Presidente della Fondazione Gramsci, del Direttore de L’opinione e componente del Cda della Rai Arturo Diaconale e alla presenza dell’On. Antonio Distaso primo firmatario del ddl sul Premio Tatarella e di altri parlamentari.

04 gennaio, 2018

Prossimo appuntamento con Lorenzo Castellani La fine della politica? #Tecnocrazia #Populismo #Multiculturalismo

L. Castellani. Classe 1989, nel 2013 consegue la laurea con lode in Giurisprudenza alla Luiss di Roma, PhD in Political Science conseguito all’IMT di Lucca nel 2016. È stato Research Associate presso il King’s College di Londra. Nel 2016 è stato direttore scientifico della Fondazione Einaudi. È stato Research Fellow presso l’Einaudi Institute for Economics and Finance della Banca d’Italia nel 2018. Attualmente è postdoc Research Fellow e insegna storia delle istituzioni alla Luiss. Scrive per il Foglio e List di Mario Sechi.
... Mostra tuttoMostra meno

Prossimo appuntamento con Lorenzo Castellani La fine della politica? #Tecnocrazia #Populismo #Multiculturalismo 

L. Castellani. Classe 1989, nel 2013 consegue la laurea con lode in Giurisprudenza alla Luiss di Roma, PhD in Political Science conseguito all’IMT di Lucca nel 2016. È stato Research Associate presso il King’s College di Londra. Nel 2016 è stato direttore scientifico della Fondazione Einaudi. È stato Research Fellow presso l’Einaudi Institute for Economics and Finance della Banca d’Italia nel 2018. Attualmente è postdoc Research Fellow e insegna storia delle istituzioni alla Luiss. Scrive per il Foglio e List di Mario Sechi.

03 gennaio, 2018

Araldo di Crollalanza Giorgio Almirante Ernesto De Marzio e un giovane Pinuccio Tatarella in un comizio del Msi a Bari ... Mostra tuttoMostra meno

Araldo di Crollalanza Giorgio Almirante Ernesto De Marzio e un giovane Pinuccio Tatarella in un comizio del Msi a Bari

Maggio 1974. Campagna elettorale contro la legalizzazione del divorzio.

4 months ago   ·  1
Avatar

Comment on Facebook

02 gennaio, 2018

Ancora pochi giorni per iscriversi al 2° corso di formazione politica della Fondazione Tatarella. ... Mostra tuttoMostra meno

Ancora pochi giorni per iscriversi al 2° corso di formazione politica della Fondazione Tatarella.

30 dicembre, 2017

Sono aperte le iscrizioni per il 2°Corso di Formazione politica della Fondazione Tatarella con prestigiosi docenti. Solo per 50 persone. Chiusura iscrizioni 13 gennaio. Importante prenotarsi. ... Mostra tuttoMostra meno

Sono aperte le iscrizioni per il 2°Corso di Formazione politica della Fondazione Tatarella con prestigiosi docenti. Solo per 50 persone. Chiusura iscrizioni 13 gennaio. Importante prenotarsi.

27 dicembre, 2017

... Mostra tuttoMostra meno

27 dicembre, 2017

2°Corso di Formazione politica ... Mostra tuttoMostra meno

2°Corso di Formazione politica

25 dicembre, 2017

... Mostra tuttoMostra meno

24 dicembre, 2017

Fondazione Tatarella ha aggiunto 10 nuove foto.

Grazie di cuore a tutti Voi, che con generosità e amicizia avete reso magica questa serata di auguri e beneficenza.
Ringraziamo anche i tanti sponsor e partner di questa iniziativa, l'associazione Tempo Libero i giovani e talentuosi musicisti del Centro d’Incontro Musicale e i sorprendenti ragazzi di Tou Play.
Un ringraziamento speciale a Don Franco Lanzolla, che anche quest'anno provvederà alla distribuzione di quanto raccolto per i più bisognosi.

Porgiamo i nostri più sinceri auguri di Buon Natale, a tutti Voi e ai Vostri Cari.
... Mostra tuttoMostra meno

Grazie di cuore a tutti Voi, che con generosità e amicizia avete reso magica questa serata di auguri e beneficenza.
Ringraziamo anche i tanti sponsor e partner di questa iniziativa, lassociazione Tempo Libero i giovani e  talentuosi musicisti del Centro d’Incontro Musicale e i sorprendenti ragazzi di Tou Play.
Un ringraziamento speciale a Don Franco Lanzolla, che anche questanno provvederà alla distribuzione di quanto raccolto per i più bisognosi.

Porgiamo i nostri più sinceri auguri di Buon Natale, a tutti Voi e ai Vostri Cari.

23 dicembre, 2017

🍾🎄🎁

#OGGI, dalle ore 19.30, la #festadegliAuguri della Fondazione Tatarella, alla biblioteca di via Piccinni 97, sarà anche una serata di #Beneficenza.

Un’ occasione per donare:

•GENERI ALIMENTARI A LUNGA CONSERVAZIONE
•ABITI
•COPERTE
•LIBRI
•GIOCATTOLI

Tutte le donazioni saranno consegnate nelle generose mani di Don Franco Lanzolla, che provvederà alla distribuzione per tutti i bisognosi.
Per ringraziarvi, abbiamo pensato di invitare i bravissimi musicisti del C.I.M., Centro di Incontro musicale, e i talentuosi artisti di Tou.Play, che coinvolgeranno i presenti con il gioco “La Caccia delle Reliquie".
Vi presenteremo anche i cofanetti di Bari Ignota, a cura di LB edizioni di Luigi Bramato.
Inoltre, ogni invitato potrà portare chi ( amici e parenti ) e che cosa ( bevande, dolci, rustici, spumante ecc. ) desidera, per condividere un giorno speciale.
Ringraziamo Iposea s.p.a. per la degustazione dei prodotti tipici pugliesi e i numerosi partner e sponsor di questa iniziativa:

-Regione Puglia
-Comune di Bari
-Bari Città Metropolitana
-Comune di Cerignola
-Università degli studi Di Bari Aldo Moro
-TeleBari
-TeleNorba
-AntennaSud
-Villa Romanazzi Carducci
-Valerio 1966
-Tata Italia
-Primadonna
-Peroni
-Tempo Libero
-Fidanzi Sistemi
-Iposea
-Tou Play
-C.I.M
-Divella
-Trizio
-Raffaele Pintucci
-Saicaf
-Villa Camilla
-De Sortis azienda agricola
-Castellano azienda agricola
-Libreria Cultora
-Palesano
-Matà
-Anteprima
-Erichem
-Maldarizzi
-Friggi Brio
-Oscar
-Ladisa
-Iannone Anna azienda agricola
-BCC
-Mezclà
-Mad
-Grafiche Deste
-Mobilificio Europa
-Proshop
-Baretto
-Villa Massimi Losacco
-Hotel Moderno
-Villa De Grecia
-Caffè Borghese
-Palace Cafè
-Aleba Service
-De Ruvo
-Riva
-Doppelgaenger
-Seconda Mamma
-LB Edizioni
-Turchiano
-‘A Mare
-Il Priscio
-J’erome
-Jamaica Frescheria
-W5
-Mood

L’ingresso è libero e gratuito.
Vi aspettiamo.
Aiutateci ad aiutare

#passaparola
#beneficenza
#festaauguri
... Mostra tuttoMostra meno

23 dicembre, 2017

1994 Primo Governo di centrodestra
Nella foto il Premier Silvio Berlusconi il Vice Presidente Vicario del Consiglio dei Ministri Pinuccio Tatarella con il Vice Presidente Roberto Maroni e il sottosegretario Gianni Letta.
... Mostra tuttoMostra meno

1994 Primo Governo di centrodestra
Nella foto il Premier Silvio Berlusconi il Vice Presidente Vicario del Consiglio dei Ministri Pinuccio Tatarella con il Vice Presidente Roberto Maroni e il sottosegretario Gianni Letta.

E' stato il più bel Governo che abbiamo avuto. E forse il periodo più fruttuoso della politica italiana.

4 months ago   ·  2
Avatar

Comment on Facebook

21 dicembre, 2017

Il Natale ha tanti volti:
per alcuni è un giorno di festa e preghiere, per altri è un momento di nostalgia e malinconia.
Per altri ancora, è un giorno qualunque, che si trascorre in povertà e solitudine.
Il nostro pensiero, anche quest’anno, è rivolto ai più bisognosi, e desideriamo concretizzarlo con l’aiuto di tutti Voi.

Il #23dicembre, alle ore 19.30, la #festadegliAuguri della Fondazione Tatarella, alla biblioteca di via Piccinni 97, sarà anche una serata di #Beneficenza.

Un’ occasione per donare:

•GENERI ALIMENTARI A LUNGA CONSERVAZIONE
•ABITI
•COPERTE
•LIBRI
•GIOCATTOLI

Tutte le donazioni saranno consegnate nelle generose mani di Don Franco Lanzolla, che provvederà alla distribuzione per tutti i bisognosi.
Per ringraziarvi, abbiamo pensato di invitare i bravissimi musicisti del C.I.M., Centro di Incontro musicale, e i talentuosi artisti di Tou.Play, che coinvolgeranno i presenti con il gioco “La Caccia delle Reliquie".
Vi presenteremo anche i cofanetti di Bari Ignota, a cura di LB edizioni di Luigi Bramato.
Inoltre, ogni invitato potrà portare chi ( amici e parenti ) e che cosa ( bevande, dolci, rustici, spumante ecc. ) desidera, per condividere un giorno speciale.
Ringraziamo Iposea s.p.a. per la degustazione dei prodotti tipici pugliesi e i numerosi partner e sponsor di questa iniziativa:

-Regione Puglia
-Comune di Bari
-Bari Città Metropolitana
-Comune di Cerignola
-Università degli studi Di Bari Aldo Moro
-TeleBari
-TeleNorba
-AntennaSud
-Villa Romanazzi Carducci
-Valerio 1966
-Tata Italia
-Primadonna
-Peroni
-Tempo Libero
-Fidanzi Sistemi
-Iposea
-Tou Play
-C.I.M
-Divella
-Trizio
-Raffaele Pintucci
-Saicaf
-Villa Camilla
-De Sortis azienda agricola
-Castellano azienda agricola
-Libreria Cultora
-Palesano
-Matà
-Anteprima
-Erichem
-Maldarizzi
-Friggi Brio
-Oscar
-Ladisa
-Iannone Anna azienda agricola
-BCC
-Mezclà
-Mad
-Grafiche Deste
-Mobilificio Europa
-Proshop
-Baretto
-Villa Massimi Losacco
-Hotel Moderno
-Villa De Grecia
-Caffè Borghese
-Palace Cafè
-Aleba Service
-De Ruvo
-Riva
-Doppelgaenger
-Seconda Mamma
-LB Edizioni
-Turchiano
-‘A Mare
-Il Priscio
-J’erome
-Jamaica Frescheria
-W5
-Mood

L’ingresso è libero e gratuito.
Vi aspettiamo.
Aiutateci ad aiutare

#passaparola
#beneficenza
#festaauguri
... Mostra tuttoMostra meno

Il Natale ha tanti volti: 
per alcuni è un giorno di festa e preghiere, per altri è un momento di nostalgia e malinconia. 
Per altri ancora, è un giorno qualunque, che si trascorre in povertà e solitudine.
Il nostro pensiero, anche quest’anno, è rivolto ai più bisognosi, e desideriamo concretizzarlo con l’aiuto di tutti Voi.

Il #23dicembre, alle ore 19.30, la #festadegliAuguri della Fondazione Tatarella, alla biblioteca di via Piccinni 97, sarà anche una serata di #Beneficenza. 

Un’ occasione per donare:

•GENERI ALIMENTARI A LUNGA CONSERVAZIONE 
•ABITI
•COPERTE
•LIBRI
•GIOCATTOLI

Tutte le donazioni saranno consegnate nelle generose mani di Don Franco Lanzolla, che provvederà alla distribuzione per tutti i bisognosi.
Per ringraziarvi, abbiamo pensato di invitare i bravissimi musicisti del C.I.M., Centro di Incontro musicale, e i talentuosi artisti di Tou.Play, che coinvolgeranno i presenti con il gioco “La Caccia delle Reliquie.
Vi presenteremo anche i cofanetti di Bari Ignota, a cura di LB edizioni di Luigi Bramato. 
Inoltre, ogni invitato potrà portare chi ( amici e parenti ) e che cosa ( bevande, dolci, rustici, spumante ecc. ) desidera, per condividere un giorno speciale.
Ringraziamo Iposea s.p.a. per la degustazione dei prodotti tipici pugliesi e i numerosi partner e sponsor di questa iniziativa:

-Regione Puglia 
-Comune di Bari 
-Bari Città Metropolitana
-Comune di Cerignola 
-Università degli studi Di Bari Aldo Moro
-TeleBari
-TeleNorba
-AntennaSud
-Villa Romanazzi Carducci
-Valerio 1966
-Tata Italia
-Primadonna
-Peroni
-Tempo Libero
-Fidanzi Sistemi
-Iposea
-Tou Play
-C.I.M
-Divella
-Trizio
-Raffaele Pintucci
-Saicaf 
-Villa Camilla 
-De Sortis azienda agricola 
-Castellano azienda agricola 
-Libreria Cultora
-Palesano
-Matà
-Anteprima
-Erichem
-Maldarizzi
-Friggi Brio
-Oscar
-Ladisa
-Iannone Anna azienda agricola 
-BCC
-Mezclà
-Mad
-Grafiche Deste
-Mobilificio Europa 
-Proshop
-Baretto
-Villa Massimi Losacco
-Hotel Moderno
-Villa De Grecia
-Caffè Borghese
-Palace Cafè
-Aleba Service
-De Ruvo
-Riva
-Doppelgaenger
-Seconda Mamma
-LB Edizioni 
-Turchiano
-‘A Mare
-Il Priscio
-J’erome
-Jamaica Frescheria
-W5
-Mood

L’ingresso è libero e gratuito.
Vi aspettiamo. 
Aiutateci ad aiutare

#passaparola
#beneficenza
#festaauguri

21 dicembre, 2017

Un ringraziamento particolare per le prime donazioni in vista della Festa degli Auguri. Potete donare fino a sabato sera ... Mostra tuttoMostra meno

Un ringraziamento particolare per le prime donazioni in vista della Festa degli Auguri. Potete donare fino a sabato sera

21 dicembre, 2017

Il Natale ha tanti volti:
per alcuni è un giorno di festa e preghiere, per altri è un momento di nostalgia e malinconia.
Per altri ancora, è un giorno qualunque, che si trascorre in povertà e solitudine.
Il nostro pensiero, anche quest’anno, è rivolto ai più bisognosi, e desideriamo concretizzarlo con l’aiuto di tutti Voi.

Il #23dicembre, alle ore 19.30, la #festadegliAuguri della Fondazione Tatarella, alla biblioteca di via Piccinni 97, sarà anche una serata di #Beneficenza.

Un’ occasione per donare:

•GENERI ALIMENTARI A LUNGA CONSERVAZIONE
•ABITI
•COPERTE
•LIBRI
•GIOCATTOLI

Tutte le donazioni saranno consegnate nelle generose mani di Don Franco Lanzolla, che provvederà alla distribuzione per tutti i bisognosi.
Per ringraziarvi, abbiamo pensato di invitare i bravissimi musicisti del C.I.M., Centro di Incontro musicale, e i talentuosi artisti di Tou.Play, che coinvolgeranno i presenti con il gioco “La Caccia delle Reliquie".
Vi presenteremo anche i cofanetti di Bari Ignota, a cura di LB edizioni di Luigi Bramato.
Inoltre, ogni invitato potrà portare chi ( amici e parenti ) e che cosa ( bevande, dolci, rustici, spumante ecc. ) desidera, per condividere un giorno speciale.
Ringraziamo Iposea s.p.a. per la degustazione dei prodotti tipici pugliesi e i numerosi partner e sponsor di questa iniziativa:

-Regione Puglia
-Comune di Bari
-Bari Città Metropolitana
-Comune di Cerignola
-Università degli studi Di Bari Aldo Moro
-TeleBari
-TeleNorba
-AntennaSud
-Villa Romanazzi Carducci
-Valerio 1966
-Tata Italia
-Primadonna
-Peroni
-Tempo Libero
-Fidanzi Sistemi
-Iposea
-Tou Play
-C.I.M
-Divella
-Trizio
-Raffaele Pintucci
-Saicaf
-Villa Camilla
-De Sortis azienda agricola
-Castellano azienda agricola
-Libreria Cultora
-Palesano
-Matà
-Anteprima
-Erichem
-Maldarizzi
-Friggi Brio
-Oscar
-Ladisa
-Iannone Anna azienda agricola
-BCC
-Mezclà
-Mad
-Grafiche Deste
-Mobilificio Europa
-Proshop
-Baretto
-Villa Massimi Losacco
-Hotel Moderno
-Villa De Grecia
-Caffè Borghese
-Palace Cafè
-Aleba Service
-De Ruvo
-Riva
-Doppelgaenger
-Seconda Mamma
-LB Edizioni
-Turchiano
-‘A Mare
-Il Priscio
-J’erome
-Jamaica Frescheria
-W5
-Mood

L’ingresso è libero e gratuito.
Vi aspettiamo.
Aiutateci ad aiutare

#passaparola
#beneficenza
#festadegliAuguri
... Mostra tuttoMostra meno

Il Natale ha tanti volti: 
per alcuni è un giorno di festa e preghiere, per altri è un momento di nostalgia e malinconia. 
Per altri ancora, è un giorno qualunque, che si trascorre in povertà e solitudine.
Il nostro pensiero, anche quest’anno, è rivolto ai più bisognosi, e desideriamo concretizzarlo con l’aiuto di tutti Voi.

Il #23dicembre, alle ore 19.30, la #festadegliAuguri della Fondazione Tatarella, alla biblioteca di via Piccinni 97, sarà anche una serata di #Beneficenza.

Un’ occasione per donare:

•GENERI ALIMENTARI A LUNGA CONSERVAZIONE 
•ABITI
•COPERTE
•LIBRI
•GIOCATTOLI

Tutte le donazioni saranno consegnate nelle generose mani di Don Franco Lanzolla, che provvederà alla distribuzione per tutti i bisognosi.
Per ringraziarvi, abbiamo pensato di invitare i bravissimi musicisti del C.I.M., Centro di Incontro musicale, e i talentuosi artisti di Tou.Play, che coinvolgeranno i presenti con il gioco “La Caccia delle Reliquie.
Vi presenteremo anche i cofanetti di Bari Ignota, a cura di LB edizioni di Luigi Bramato. 
Inoltre, ogni invitato potrà portare chi ( amici e parenti ) e che cosa ( bevande, dolci, rustici, spumante ecc. ) desidera, per condividere un giorno speciale.
Ringraziamo Iposea s.p.a. per la degustazione dei prodotti tipici pugliesi e i numerosi partner e sponsor di questa iniziativa:

-Regione Puglia 
-Comune di Bari 
-Bari Città Metropolitana
-Comune di Cerignola 
-Università degli studi Di Bari Aldo Moro
-TeleBari
-TeleNorba
-AntennaSud
-Villa Romanazzi Carducci
-Valerio 1966
-Tata Italia
-Primadonna
-Peroni
-Tempo Libero
-Fidanzi Sistemi
-Iposea
-Tou Play
-C.I.M
-Divella
-Trizio
-Raffaele Pintucci
-Saicaf 
-Villa Camilla 
-De Sortis azienda agricola 
-Castellano azienda agricola 
-Libreria Cultora
-Palesano
-Matà
-Anteprima
-Erichem
-Maldarizzi
-Friggi Brio
-Oscar
-Ladisa
-Iannone Anna azienda agricola 
-BCC
-Mezclà
-Mad
-Grafiche Deste
-Mobilificio Europa 
-Proshop
-Baretto
-Villa Massimi Losacco
-Hotel Moderno
-Villa De Grecia
-Caffè Borghese
-Palace Cafè
-Aleba Service
-De Ruvo
-Riva
-Doppelgaenger
-Seconda Mamma
-LB Edizioni 
-Turchiano
-‘A Mare
-Il Priscio
-J’erome
-Jamaica Frescheria
-W5
-Mood

L’ingresso è libero e gratuito.
Vi aspettiamo. 
Aiutateci ad aiutare

#passaparola
#beneficenza
#festadegliAuguri