Biblioteca

La Fondazione Tatarella ha creato e messo a disposizione una biblioteca intitolata, appunto, a Giuseppe Tatarella all’interno della quale è possibile usufruire di svariati servizi utili a chi studia, lavora o ha voglia di passare del tempo immerso nella cultura tra archivi e sale lettura, senza però rinunciare ai comfort dell’accesso ad internet e delle postazioni informatiche.
La Biblioteca Tatarella fornisce anche diversi servizi come sale riunioni, spazi dedicati ai bambini e una sala di ascolto e visione con video proiettore.

null

Postazioni informatiche e accesso a internet

null

Sale lettura

null

Accesso agli archivi

null

Consultazione e lettura

null

Orientamento e reference service

null

Spazio bambini

null

Ascolto e visione con video proiettore

null

Sale riunioni

null

Prestito locale

CAMPAGNA DONA UN LIBRO

Partecipa alla campagna “Dona un libro alla biblioteca della Fondazione“!

Chiunque può contribuire a incrementare il patrimonio librario della Biblioteca della Fondazione donando uno o più libri.
Su ogni volume donato, a richiesta, potrà essere annotato il nome del donante, la data ed eventualmente la motivazione della donazione.
Le donazioni possono essere effettuate anche nel corso delle manifestazioni organizzate dalla Fondazione.

NEWS

La biblioteca della Fondazione Tatarella apre le porte anche allarte con la personale I sognatori, di Gianni Valletta.
Linaugurazione del primo vernissage in biblioteca si terrà sabato 29 aprile, alle ore 19.00.
Lingresso è gratuito. 

Gianni Valletta 
è nato a Bari il 4 maggio del 1967.
Autodidatta, espone i suoi primi lavori a partire dal 1985 in numerose rassegne nazionali.
Nel 1992 nascono i suoi Sognatori, e da qui in poi incomincia ad affermarsi per la sua spregiudicata fantasia ed espressività. 
Cosa saremmo senza un sogno da realizzare? - è la domanda che lartista si pone da sempre, e a cui risponde con rappresentazioni colorate, vivaci e originali: amanti su macchine volanti, teatrini di bugiardi e scatole magiche, città ideali, scimmie, unicorni. 
Le invenzioni dei fabbricatori di sogni si spingono oltre ogni reale immaginazione creando oggetti animati, come il convertitore di parole inutili, il percettore cosmico, la macchina dei sogni, elefanti alati. 
Gianni Valletta considera il sogno come una porta rivolta allinfinito costante, un altro mondo dove guardare, che rende tutto possibile, come camminare sulla luna. 
Sognatori, ma allo stesso tempo fabbricatori di sogni.
Lartista barese ha esposto in numerose manifestazioni, sia in Italia che allestero, conseguendo riconoscimenti prestigiosi e realizzando numerose personali. 
E presente in collezioni pubbliche e private.

#bibliotecaTatarella
#arte
#vernissage
#Puglia
#Bari
#inaugurazione
#ingressogratuito

26 aprile, 2017

La biblioteca della Fondazione Tatarella apre le porte anche all'arte con la personale "I sognatori", di Gianni Valletta.
L'inaugurazione del primo vernissage in biblioteca si terrà sabato 29 aprile, alle ore 19.00.
L'ingresso è gratuito.

Gianni Valletta
è nato a Bari il 4 maggio del 1967.
Autodidatta, espone i suoi primi lavori a partire dal 1985 in numerose rassegne nazionali.
Nel 1992 nascono i suoi "Sognatori", e da qui in poi incomincia ad affermarsi per la sua spregiudicata fantasia ed espressività.
"Cosa saremmo senza un sogno da realizzare?" - è la domanda che l'artista si pone da sempre, e a cui risponde con rappresentazioni colorate, vivaci e originali: amanti su macchine volanti, teatrini di bugiardi e scatole magiche, città ideali, scimmie, unicorni.
Le invenzioni dei "fabbricatori di sogni" si spingono oltre ogni reale immaginazione creando oggetti animati, come il convertitore di parole inutili, il percettore cosmico, la macchina dei sogni, elefanti alati.
Gianni Valletta considera il sogno come una porta rivolta 'all'infinito costante', un altro mondo dove guardare, che rende tutto possibile, come camminare sulla luna.
Sognatori, ma allo stesso tempo fabbricatori di sogni.
L'artista barese ha esposto in numerose manifestazioni, sia in Italia che all'estero, conseguendo riconoscimenti prestigiosi e realizzando numerose personali.
E' presente in collezioni pubbliche e private.

#bibliotecaTatarella
#arte
#vernissage
#Puglia
#Bari
#inaugurazione
#ingressogratuito
... Mostra tuttoMostra meno

#oggi #21aprile la #bibliotecaTatarella riapre le porte al #cinema grazie alla collaborazione dellassociazione #FarodiCiviltà, Maria Giovanna Migi Depalma e Domenico Damascelli.
Vi aspettiamo alle ore 17.00, per guardare insieme Il segreto dItalia, del regista Bellucco.
Lingresso è libero.

20 aprile, 2017

#oggi #21aprile la #bibliotecaTatarella riapre le porte al #cinema grazie alla collaborazione dell'associazione #FarodiCiviltà, Maria Giovanna Migi Depalma e Domenico Damascelli.
Vi aspettiamo alle ore 17.00, per guardare insieme "Il segreto d'Italia", del regista Bellucco.
L'ingresso è libero.
... Mostra tuttoMostra meno

Il #21aprile la #bibliotecaTatarella riapre le porte al #cinema grazie alla collaborazione dellassociazione #FarodiCiviltà, Maria Giovanna Migi Depalma e Domenico Damascelli.
Vi aspettiamo alle ore 17.00, per guardare insieme Il segreto dItalia, del regista Bellucco.
Lingresso è libero.

18 aprile, 2017

Il #21aprile la #bibliotecaTatarella riapre le porte al #cinema grazie alla collaborazione dell'associazione #FarodiCiviltà, Maria Giovanna Migi Depalma e Domenico Damascelli.
Vi aspettiamo alle ore 17.00, per guardare insieme "Il segreto d'Italia", del regista Bellucco.
L'ingresso è libero.
... Mostra tuttoMostra meno

INFO BOOK

Seleziona la categoria dei volumi da visualizzare